benvenuti in Quante cose dicono i neonati

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Quante cose dicono i neonati

lastampa.it - Piangono per noia e ridono per manipolare. Il pediatra: "Vi svelo il loro linguaggio segreto"

Piangono per noia e ridono per manipolare. Il pediatra: "Vi svelo il loro linguaggio segreto". Secondo Giuseppe Ferrari, pediatra, docente in Clinica Pediatrica all’università di Torino e primario di Neonatologia e Pediatria presso l’Ospedale Mauriziano di Torino: «I bambini sono simili ma non uguali. Bisogna seguirli e ascoltarli, che non significa viziarli perché quelli sotto l’anno, sono natura pura e i loro ritmi non vanno stravolti».

Leggi l'articolo originale

Leggi l'articolo originale alla pagina: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/societa/201005articoli/54846girata.asp

18/5/2010

18/5/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Senza pediatra da 8 anni: bonus da 1.000 euro a chi accetterà il posto
ilgazzettino.it - La Valcanale attende il medico dal 2005: nessuno vuole spostarsi, neppure per un lavoro a tempo indeterminato.
Succhi di frutta: dai pediatri USA nuove linee guida
meteoweb.eu - Le nuove linee guida sul consumo di succhi di frutta della American Academy of Pediatrics, pubblicate su "Pediatrics".
Nobel al papà della fecondazione in vitro. Il Vaticano attacca: "Scelta fuori luogo"
corriere.it - Dal 1978 la tecnica ha portato alla nascita di quattro milioni di persone.
Sì a tablet e computer, ma per i più piccoli sempre con i genitori
repubblica.it - L’uso di tablet, app e schermi elettronici è sconsigliato prima dei 2 anni di età.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.