benvenuti in Tumore e pedofilia

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Tumore e pedofilia

scienzainrete.it - Cosa può aver spinto un rispettato pediatra, che da molti anni curava e visitava bambini presso ambulatori, asili e scuole della città, tutt'ad un tratto ad abusarne sessualmente?

Leggiamo su scienzainrete.it:

"Cosa può aver spinto un rispettato pediatra, che da molti anni curava e visitava bambini presso ambulatori, asili e scuole della città, tutt’ad un tratto ad abusarne sessualmente, e addirittura a fotografare e videoregistrare quei terribili incontri? Come può un uomo che per sessant’anni ha mantenuto un comportamento irreprensibile trasformarsi nel peggiore dei criminali? Queste e molte altre domande ha suscitato il caso del dott. Mattiello, pediatra vicentino accusato di avere abusato di 6 bambine di età inferiore a dieci anni. Dopo la scoperta dei fatti grazie ai sospetti dell’educatrice di un asilo, il processo ha avuto inizio davanti al GIP di Venezia, secondo il rito del giudizio immediato."

Riferimento

L'articolo di riferimento alla pagina: http://www.scienzainrete.it/contenuto/articolo/tumore-e-pedofilia-quale-sentenza-pediatra

18/12/2012

18/12/2012

Articoli che potrebbero interessarti

Tumori: leucemia linfoblastica acuta, Osp. Bambino Gesù coordina cura
salute.asca.it - Una cura risolutiva per il 100% dei piccoli pazienti con leucemia linfoblastica acuta, il tumore dell'età pediatrica.
Allattamento al seno. Solo il 10% delle madri continua oltre i 6 mesi
quotidianosanita.it - Dati preoccupanti per i neonatologi italiani, anche se in netto miglioramento rispetto al passato.
Convenzione pediatri. Fimp negativa sulla nuova bozza di Acn: "Accordo sempre più lontano"
quotidianosanita.it - Il Sindacato al termine di un incontro con la Sisac respinge l’ultima proposta di articolato.
Ipertensione polmonare: migliorano le prospettive per i bambini
corriere.it - L'introduzione della formulazione pediatrica di un farmaco finora usato solo per gli adulti quadruplica la sopravvivenza.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.