benvenuti in Tagli in Pediatria, non c'è più un euro per i clown in corsia

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Tagli in Pediatria, non c'è più un euro per i clown in corsia

gelocal.it - Carlo Moretti lancia l'allarme: il servizio "Gioco e Benessere" per i piccoli ospiti dell'ospedale rischia di chiudere. Gli stipendi sono a rischio.

leggiamo su gelocal.it:

"Game over. Niente più clown che con il loro naso buffo e le scarpe rotte restituiscono il sorriso ai bimbi malati, niente più pet therapy. Fine dei pomeriggi passati con i pasticceri, con la squadra di volontari che, con un sorriso ed una fiaba, è in grado di rendere più leggera la permanenza in ospedale dei piccoli pazienti ricoverati. Il servizio Gioco e Benessere del dipartimento di Pediatria è rimasto senza un soldo: “colpa” della crisi che chiude a doppia mandata i portafogli della gente, “colpa” di enti ed istituzioni che in periodo di tagli e spending review faticano a finanziare progetti definiti “non essenziali”. Carlo Moretti, pediatra di via Giustiniani e “padre” di un servizio che negli anni ha reso famoso il reparto padovano come il luogo in cui si cura con il sorriso, non cerca colpevoli, è alle prese con un problema ben più stringente: questo mese non è riuscito a pagare gli stipendi ai quattro ragazzi (due educatori e due psicologi) che fanno funzionare la macchina del volontariato."

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina: http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2012/10/06/news/clown-in-corsia-non-c-e-piu-un-euro-1.5814028

9/10/2012

9/10/2012

Articoli che potrebbero interessarti

Sanità: Farmindustria, spesa pubblica procapite per vaccini solo 5 euro
asca.it - E' quanto emerge dal Rapporto di Farmindustria sull'industria del farmaco presentato stamane.
Vaccinazioni, sempre più coinvolti i pediatri di famiglia
lanazione.it - I pediatri di famiglia saranno coinvolti, non solo nelle attività di educazione sanitaria e promozione delle vaccinazioni.
Latte di mamma povero se il bambino nasce prima
3.lastampa.it - Il latte delle mamme che hanno messo alla luce bambini pretermine, non ha lo stesso contenuto di antiossidanti
Pediatri a Regioni, "Dateci la gestione della somministrazione dei vaccini"
ansa.it - Fare in modo che tutte le Regioni italiane seguano l'esempio della Toscana, dove è possibile far vaccinare i bimbi negli studi dei pediatri.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.