benvenuti in Non ci sono controindicazioni

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Non ci sono controindicazioni "mediche" ad anticipare la scuola ai 5 anni

iltempo.it - Non ci sono controindicazioni "mediche" ad anticipare la scuola ai 5 anni. Ma solo se la proposta didattica è adeguata. Lo sottolinea Laura Reali, pediatra di famiglia di Roma.

leggi su iltempo.it:

"Non ci sono controindicazioni "mediche" ad anticipare la scuola ai 5 anni. Ma solo se la proposta didattica è adeguata, con un iter formativo pensato sin dal nido e una possibilità reale di poter trovare posto: oggi nel nostro Paese solo 2 bimbi su 10 da 0 a 3 anni possono frequentare una struttura".

Riferimento

L'articolo originale alla pagina: http://www.iltempo.it/adnkronos/?q=YToxOntzOjEyOiJ4bWxfZmlsZW5hbWUiO3M6MjE6IkFETjIwMTIwOTE3MTgwMDI1LnhtbCI7fQ==

 

18/9/2012

18/9/2012

Articoli che potrebbero interessarti

Poliomielite
epicentro.iss.it - La battaglia contro la polio segna continue vittorie ma sono necessari ulteriori sforzi.
Ring14: studiare il linguaggio dei bambini affetti da malattie genetiche è possibile
pianetauniversitario.com - Ring14: malattia genetica rara che colpisce i bambini caratterizzata da alcune anomalie o alterazioni a carico del cromosoma 14.
Quando il Garante dell'infanzia è un pediatra
lastampa.it - Nel corso degli anni il pediatra di famiglia è divenuto sempre più una sorta di antenna attenta ai cambiamenti della società, alle modificazioni.
Bimbi e vacanze estive. I consigli dei pediatri per trascorrerle al meglio
quotidianosanita.it - Dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale un invito a lasciare da parte la ripetitività e gli orari rigidi tipici.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.