benvenuti in Pediatri di famiglia, no a tagli lineari. Puntare a nuovi LEA

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Pediatri di famiglia, no a tagli lineari. Puntare a nuovi LEA

asca.it - I Pediatri di famiglia FIMP si dicono convinti che sia necessaria, in questo momento di forti tensioni sociali, una posizione di forte responsabilità.

leggiamo su asca.it

"'No ai tagli lineari. Puntiamo con decisione ai nuovi Lea e al dialogo con Ministro, Aifa e Agenas''. I Pediatri di famiglia FIMP si dicono oggi convinti sia necessaria, ''in questo momento di forti tensioni sociali e di caldissimo confronto politico'', ''una posizione di forte responsabilita'''. ''Il mondo medico - spiega il presidente FIMP, Giuseppe Mele - deve mostrare la capacita' di interpretare le necessita' dei cittadini e della propria professione senza dimenticare lo stato di particolare crisi che tutto il mondo occidentale sta attraversando."

Riferimento

L'articolo originale alla pagina: http://www.asca.it/news-Sanita___Pediatri_famiglia__no_a_tagli_lineari__Puntare_a_nuovi_LEA-1183993-ATT.html

 

7/8/2012

7/8/2012

Articoli che potrebbero interessarti

Il caso Marche. L'assistenza agli "irregolari" costa di più di quella agli italiani. Troppi ricoveri e poca medicina di base
quotidianosanita.it - La spesa media stimata per singolo ricovero degli immigrati irregolari, soprattutto bambini, è stata superiore del 22%.
Veneto, eliminato il ticket per la pediatria di base
asca.it - Il pagamento del ticket per le visite pediatriche sostenute dalle famiglie con figli da 0 a 6 anni e residenti in comuni sprovvisti di assistenza di b
Ora legale: 100 mila bimbi scombussolati, calcio e pallavolo alleati
panorama.it - Per i bimbi, "abitudinari come nessuno", il nuovo orario di solito "ha l'effetto di un viaggio da Milano a Londra.
Vaccinazioni a Salerno, il 91% sceglie quello contro la meningite
salernonotizie.it - Salerno provincia virtuosa per le coperture vaccinali. Lo dimostrano i dati raccolti dal Dipartimento di Prevenzione dell’Asl Salerno.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.