benvenuti in Spending review e l'indicazione del principio attivo sulla ricetta

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Spending review e l'indicazione del principio attivo sulla ricetta

lastampa.it - Spending review e l'indicazione del principio attivo sulla ricetta: per Altroconsumo una scelta positiva; per i Medici di Famiglia no.

leggi su lastampa.it

"Reazione positiva al provvedimento previsto nella spending review da parte di Altroconsumo, la rivista dell’Associazione di consumatori che sostiene come questo provvedimento possa essere un vero e proprio colpo alla lobby dell’industria farmaceutica, nonché permettere di risparmiale parecchi milioni di euro all’anno. “Bene il provvedimento nella spending review che obbliga a indicare il principio attivo in ricetta anziché il farmaco di marca; il risparmio per il pubblico e per i singoli consumatori ci sarà: nel 2011 i cittadini hanno speso 1.32 milioni di euro tra ticket e quota a carico del paziente per aver scelto la specialità di marca invece che il generico, quasi sempre senza un motivo clinico. Un aumento del 13.3% rispetto al 2010”, si legge nel comunicato di Altroconsumo".

Riferimento

L'articolo originale alla pagina http://www3.lastampa.it/benessere/sezioni/medicina/articolo/lstp/464181/

31/7/2012

31/7/2012

Articoli che potrebbero interessarti

Nati pretermine, aumenta la percentuale di sopravvivenza
asca.it - La percentuale di sopravvivenza dei bambini nati "altamente pretermine" è aumentata negli ultimi 10 anni.
Sono 4 i tipi di bimbi schizzinosi a tavola, niente cibi nuovi o mescolati
ansa.it . I bambini a tavola possono essere 'senso-dipendenti', 'preferenziali', 'perfezionisti' o 'comportamentali', non semplicemente 'schizzinosi'
Per i 150 anni dell'Unità d'Italia, 17 marzo 2011 festa nazionale
yourself.it - " Ma non sarà così sempre, sarà così solo per il 2011, l'anno della ricorrenza".
Neonati: aumentate del 5-10% le loro misure negli ultimi 30 anni
mamma.pourfemme.it - Un lavoro pubblicato sulla rivista Journal of Prenatal Medicine, che fa parte di un "processo di valutazione biometrica e statistica".

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.