benvenuti in Collaborazione fra Società Scientifica e le Scuole di Specializzazione in Pediatria

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Collaborazione fra Società Scientifica e le Scuole di Specializzazione in Pediatria

asca.it - Nasce progetto di collaborazione fra la Società Scientifica e le Scuole di Specializzazione, per "favorire il miglioramento della qualità' della comunicazione fra Pediatra e Famiglia".

leggi su asca.it

"Obiettivo formativo del progetto, spiegano gli ideatori, e' quello di ''restituire al pediatra il ruolo di figura centrale di riferimento nel percorso di crescita dall'infanzia all'adolescenza: un pediatra capace di esprimere le proprie abilita' diagnostiche e terapeutiche, ma anche di mettersi in relazione col bambino e con i suoi genitori; che tenga conto non solo della guarigione della malattia, ma soprattutto dell'acquisizione e del mantenimento dello stato di buona salute psichica e fisica del piccolo, nonche' della prevenzione di ogni sua possibile turbativa".

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.asca.it/news-Salute__SIPPS_a_Pediatri__comunicazione_prima_forma_prevenzione-1177220-ATT.html

 

17/7/2012

17/7/2012

Articoli che potrebbero interessarti

Milano, pediatri aperti anche nel weekend: i medici sono pronti, "ma servono incentivi"
repubblica.it - Il progetto di "accessibilità alle cure pediatriche", è stato presentato dal Simpef.
Arriva l’assistenza H12 per i pediatri. Prenotazioni e ticket direttamente negli studi
quotidianosanita.it - Nelle ore notturne l’assistenza sarà affidata all’Emergenza-Urgenza-118. E poi addio Cup, niente più file per pagare ticket.
Vaccini ed autismo. I pediatri: "Finalmente sentenza fondata sulla scienza contro le false credenze"
quotidianosanita.it - È quanto affermano SIP e FIMP in merito alla decisione della Corte di Appello ha escluso l’esistenza di un nesso tra vaccino e autismo.
Individuato nuovo batterio che provoca carie infantili
asca.it - I ricercatori del Forsyth Institute di Cambridge (Mariland, Usa) hanno fatto una scoperta significativa sulla natura delle carie precoci infantili.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.