benvenuti in Gastroenterite, muore neonato

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Gastroenterite, muore neonato

corrieredelmezzogiorno.it - Sette medici nel registro degli indagati per la morte di un neonato ll'ospedale di Bisceglie.

Leggi su corrieredelmezzogiorno.it

"Sarà l’autopsia a stabilire perché un bimbo di appena sette mesi sia morto, il 12 giugno scorso, dopo un’inutile corsa all’ospedale di Bisceglie. Tutto per quella che sembrava una banale gastroenterite, peraltro piuttosto frequente nei neonati. Mentre sette tra medici dell’ospedale di Bisceglie e pediatra di base sono finiti iscritti nel registro degli indagati della procura di Trani, con l’accusa di cooperazione in omicidio colposo. Si tratta di un atto dovuto in vista proprio dell’esame autoptico disposto, ieri mattina, dalla pm Mirella Conticelli, per accertare cosa sia successo al piccolo Giovanni (nome di fantasia), portato dai genitori da Trani al pronto soccorso del «Vittorio Emanuele II» di Bisceglie in preda a forti coliche, il 10 e il 12 giugno scorsi."

Riferimento:

L'articolo originale alla pagina: http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2012/16-giugno-2012/gastroenterite-muore-neonatosette-medici-registro-indagati-201626843909.shtml

19/6/2012

19/6/2012

Articoli che potrebbero interessarti

Vaccino Hpv. Ricerca Censis: "È stato sconsigliato, anche dai sanitari"
quotidianosanita.it - A sconsigliare il vaccino a sempre più genitori ci starebbero anche i professionisti della sanità.
Obesità infantile e giovanile: le insidie nascoste delle pubblicità televisive del cibo-spazzatura
quotidianosanita.it - Assistere ad una sola réclame di troppo a tema "junk food" a settimana comporta un consumo di 350 calorie in più di alimenti.
Contrasto all’obesità. Il Senato scende in campo e approva cinque mozioni bipartisan
quotidianosanita.it - La commissione Sanità ha illustrato la mozione che impegna il Governo a introdurre una specifica imposta sui prodotti "spazzatura".
Uno studio, contro pipì a letto stimolazione magnetica
focus.it - Ricercatori dell'Assiut University Hospital in Egitto hanno testato un nuovo metodo, per capire se possa essere utile a bloccare l'inconveniente.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.