benvenuti in Due pediatri condannati a Milano per la morte di una bimba di 13 mesi

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Due pediatri condannati a Milano per la morte di una bimba di 13 mesi

ilsole24ore.it - Due pediatri condannati a Milano per la morte di una bimba di 13 mesi.

leggiamo su ilsole24ore.it

Per il caso della piccola Rachel Odiase, la bimba nigeriana di soli 13 mesi, morta poco più di due anni fa a causa di un grave stato di disidratazione all' ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio, alle porte di Milano, due medici sono stati condannati con rito abbreviato rispettivamente a due anni e otto mesi e a due anni - quest' ultimo con il beneficio della condizionale - per omicidio colposo.

Riferimento

L'articolo originale alla pagina: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-05-30/pediatri-condannati-milano-morta-205001.shtml?uuid=AbO5jzkF

 

5/6/2012

5/6/2012

Articoli che potrebbero interessarti

Mangia di tutto? Si svezza meglio
donna.libero.it - E' utile sapere che il rifiuto di un nuovo alimento è inversamente proporzionale al numero di volte in cui viene proposto.
Niente multa al pediatra che corre in auto per un'urgenza
vigilaresullestrade.it - Un neonatologo supera i limiti di velocità per giungere in clinica in tempo per un taglio cesareo: multato, la spunta in appello.
Troppa confusione sull'offerta vaccinale
corriere.it - Oltre ai vaccini obbligatori ci sono quelli "raccomandati", ma ci sono notevoli differenze regionali nelle coperture e nell'offerta.
L'amniocentesi? Solo per chi rischia
ansa.it - Nuove linee guida: troppi pericoli, all'inizio meglio il test combinato.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.