benvenuti in La febbre durante la gravidanza aumenta il rischio di autismo

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

La febbre durante la gravidanza aumenta il rischio di autismo

lastampa.it - La febbre durante la gravidanza aumenta del doppio il rischio che il bambino sia autistico o abbia ritardi nello sviluppo.

leggiamo su lastampa.it:

"Attenzione alla febbre. Se da un lato la normale reazione dell’organismo agli attacchi esterni, ossia un rialzo della temperatura corporea, conosciuta come “febbre” è indice che il sistema immunitario funziona, dall’altro quando ciò accade durante il periodo della gravidanza può essere un problema per il bambino che si porta in grembo.
Secondo un nuovo studio pubblicato sul Journal of Autism and Developmental Disorders, infatti, avere la febbre durante i nove mesi espone a più del doppio di rischio che il bambino abbia problemi nello sviluppo del cervello e soffra di autismo. Se dunque in condizioni normali è bene non abbassare un rialzo fisiologico ed entro i limiti della temperatura, quando si è incinte è invece bene assumere dei farmaci che abbassino la febbre, suggeriscono i ricercatori dell’Università della California Davis, perché in questo modo si possono contrastare gli effetti negativi sul feto".

Riferimento

L'articolo originale alla pagina: http://www3.lastampa.it/benessere/sezioni/gravidanza-parto-pediatria/articolo/lstp/455719/

30/5/2012

30/5/2012

Articoli che potrebbero interessarti

In sperimentazione nuovo farmaco contro la fibrosi cistica
italiasalute.it - La sostanza sembra migliorare la funzionalità polmonare.
Studiare è un diritto, non dipende dalla salute
dottorsalute.info - "L'integrazione delle persone disabili nella società non può prescindere dal loro diritto all'istruzione e alla formazione."
Culle vuote in Italia, - 9.800 neonati nel 2015 ma primi segnali di ripresa
adnkronos.it - nel 2015 si avranno circa 9.800 neonati in meno rispetto all'anno precedente. Secondo una ricerca demografica realizzata daItalo Farnetani.
Certificati sportivi anche da pediatri e medici famiglia
yahoo.com - I certificati per l'attività sportiva, nella maggior parte dei casi potranno essere compilati dai medici di famiglia e pediatri.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.