benvenuti in Da due anni bambina abbandonata a pediatria

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Da due anni bambina abbandonata a pediatria

iltirreno.it - Non è mai uscita dall'ospedale, il tribunale ha tolto la patria potestà ai genitori. E in attesa che arrivi l'affidamento a una famiglia, il reparto l'ha adottata.

leggiamo su iltirreno.it:

La piccolina è nata che era la fine del 2009. Quel giorno una stella cattiva aveva posato la sua luce sul cielo di Livorno. E la diagnosi dei medici, subito dopo il parto, era stata terribile: malformazione congenita cerebrale. Ma non c’è nascita che non sia una festa e nel dramma di quella scoperta, quella sera nella sala parto di ostetricia si gioì.
Si sapeva bene che il sorriso sarebbe durato poco perché la vita della piccolina, con quell’anomalia, sarebbe stata un calvario. Ma andò peggio di come chiunque avesse potuto immaginare.

 
Riferimento

L'articolo originale: http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2012/04/24/news/da-due-anni-bambina-abbandonata-a-pediatria-1.4413317
 

23/5/2012

23/5/2012

Articoli che potrebbero interessarti

Roma. Il pediatra nel poliambulatorio è un successo
quotidianosanita.it - La sperimentazione che ha riguardato tre strutture e punta a fornire un’alternativa al pronto soccorso è stata apprezzata dai cittadini.
Troppi esami radiologi a bimbi, 4mln l'anno ma spesso inutili
ansa.it - Troppi esami radiologici ai bambini, e non sempre necessari: sono circa 4 milioni ogni anno le indagine diagnostiche di questo tipo effettuate.
Calo delle vaccinazioni. Soglia 95% ormai è una chimera. Ministero: “Rischio focolai epidemici”
quotidianosanita.it - "Particolarmente preoccupanti" sono i dati di CV per morbillo e rosolia che hanno perso ben 5 punti percentuali dal 2013 al 2015.
Batteri resistenti agli antibiotici
adnkronos.it - E' emergenza per la diffusione di infezioni causate dai cosiddetti batteri resistenti agli antibiotici.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.