benvenuti in Iniziare lo svezzamento a 3 mesi migliora il sonno dei bimbi

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Iniziare lo svezzamento a 3 mesi migliora il sonno dei bimbi

meteoweb.eu - Secondo un nuovo studio, i bambini che ricevono cibo solido insieme al latte materno dai 3 mesi di età in poi dormono meglio di quelli che sono solamente allattati al seno.

Leggiamo su meteoweb.eu:

"Lo studio del King’s College e dell’Università di Londra ha preso in considerazione 1.303 bambini di 3 mesi e li ha divisi in due gruppi. Il primo è stato allattato al seno per un totale di 6 mesi, l’altro ha ricevuto cibi solidi oltre al latte materno a partire dall’età di 3 mesi. I genitori hanno poi compilato questionari online ogni mese fino a quando il loro bambino ha compiuto 12 mesi, e poi ogni 3 mesi fino a quando non è arrivato a 3 anni".

Riferimento

L'articolo originale alla pagina: http://www.meteoweb.eu/2018/07/pediatra-svezzamento-bimbi-sonno/1121914/

11/7/2018

11/7/2018

Articoli che potrebbero interessarti

Lombardia: Corte dei Conti promuove sanità e bilancio
asca.it - La Corte dei Conti ha promosso il bilancio della Regione Lombardia e i conti della sanità lombarda.
Nuova adolescenza, oggi dura dai 10 ai 24 anni
meteoweb.eu - Ora a sostenerlo sono alcuni esperti su "Lancet Child & Adolescent Health".
Importante scoperta all'ospedale pediatrico Gaslini di Genova
ante.it - La ricerca ha dimostrato che l'uso del Rituximab, un farmaco biologico utilizzato per le malattie del sangue, può fermare e stabilizzare la sindrome n
Arriva "l'E.colimetro", dal pediatra 10 sintomi da tenere d'occhio
adnkronos.com - In tempo di allarme da batterio killer, i mal di pancia dei piccoli rischiano di scatenare l'ansia delle madri.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.