benvenuti in Obesità infantile e giovanile: le insidie nascoste delle pubblicità televisive del cibo-spazzatura

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Obesità infantile e giovanile: le insidie nascoste delle pubblicità televisive del cibo-spazzatura

quotidianosanita.it - A lanciare l’allarme è uno studio che dimostra come assistere ad una sola réclame di troppo a tema "junk food" a settimana comporta un consumo di 350 calorie in più di alimenti.

Leggiamo su quotidianosanita.it:

"Lo studio, condotto dal Cancer Research inglese ha analizzato  in maniera sistematica l’effetto delle pubblicità televisive o in streaming ed è il più vasto condotto finora, avendo coinvolto 3.300 adolescenti dagli 11 ai 19 anni. "Il marketing del cibo-spazzatura – commenta in maniera molto prosaica, Jyotsna Vohradel Cancer Policy Research Centrepresso il Cancer Research – è correlato all’obesità in età giovanile ed è noto che l’obesità è implicata in almeno 13 tipi di tumore”.

Riferimento

L'articolo originale alla pagina: http://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=62107

23/5/2018

23/5/2018

Articoli che potrebbero interessarti

Figli di clandestini, il nodo delle cure
corriere.it - Centinaia i bimbi senza pediatra. La Regione: "Sono seguiti dai consultori, almeno uno per ogni Usl"
I Pediatri scrivono a Balduzzi, non accetteremo decapitazioni
liberoquotidiano.it - I medici dei bambini mettono nero su bianco la loro preoccupazione e la contrarietà per la proposta di riforma dell'area pediatrica.
Arriva 'iLiver', App su malattie fegato per i pediatri
corrierenazionale.it - Permette ai medici di avere a portata di mano informazioni mediche e raccomandazioni cliniche su tutte le patologie del fegato.
Sciopero dei medici, Missaglia (SIMPeF): segnale di unità del comparto
tiscali.it - Missaglia, segretario nazionale SIMPeF spiega le ragioni della protesta con un focus sulla situazione della pediatria.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.