benvenuti in I pediatri si formino prima in ospedale per almeno 5/10 anni e poi facciano i pediatri di famiglia

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

I pediatri si formino prima in ospedale per almeno 5/10 anni e poi facciano i pediatri di famiglia

quotidianosanita.it - La proposta l’ha lanciata dalle pagine della rivista ufficiale della Società italiana di pediatria il presidente Alberto Villani e le reazioni non si sono fatte attendere.

Leggiamo su quotidianosanita.it:

"A contestare la proposta un gruppo di giovani pediatri che ha lanciato una petizione sul web e scritto una lettera aperta al presidente Sip: “Ci chiediamo quindi che fine faranno i tanti giovani medici che hanno già scelto di percorrere la carriera di Pediatra del territorio e che per diversi anni hanno svolto - e svolgono ancora - l’attività di sostituto? Questi giovani pediatri in attesa di convenzione - e dalla carriera in bilico -  si vedrebbero scavalcare dai “maturi” ospedalieri?”

Riferimento

L'articolo originale alla pagina: http://www.quotidianosanita.it/lavoro-e-professioni/articolo.php?articolo_id=60879

18/4/2018

18/4/2018

Articoli che potrebbero interessarti

Bimbi senza medici: in 5 anni 3.630 pediatri in meno
meteoweb.eu - "Si calcola che nel 2010-15 abbiamo 'perso' 1.750 pediatri, mentre in base ai dati anagrafici tra il 2015 e il 2020 ne andranno in pensione 3.630.
Offerta di lavoro per pediatri a San Sebastian (Paesi Baschi a nord della Spagna)
Offerta di lavoro per pediatri a San Sebastian (Paesi Baschi a nord della Spagna).
Sclerosi: 2mila bimbi malati in Italia, servono più dati
ansa.it - Sono tra i 1.000 e i 2.000 i bambini colpiti da Sclerosi multipla in Italia.
Gaslini di Genova, notiziario video per 10mila pediatri italiani
repubblica.it - E' diretto a 10 mila pediatri italiani il nuovo notiziario video dell'Istituto Gaslini che propone video con le attività dell'ospedale.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.