benvenuti in Il Decalogo Sip per la prevenzione dell’ipertensione arteriosa nell’infanzia

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Il Decalogo Sip per la prevenzione dell’ipertensione arteriosa nell’infanzia

quotidianosanita.it - L’ipertensione arteriosa vera e propria riguarda circa il 3,5% dei bambini ma se consideriamo anche i bambini con valori pressori persistentemente alti le percentuali aumentano.

leggiamo su quotidianosanita.it:

"L’ipertensione arteriosa è uno dei principali fattori di rischio per le patologie cardiovascolari, che rappresentano la principale causa di mortalità dell’adulto. “Individuare un bambino con valori elevati della pressione arteriosa e modificare alcuni stili di vita può evitare che diventi un adulto iperteso. Tendenzialmente infatti valori pressori elevati nell’infanzia si mantengono tali anche in gioventù fino all’età adulta”, spiega Silvio Maringhini, Segretario nel Gruppo di Studio Ipertensione Arteriosa della Società Italiana di Pediatria".

Riferimento

L'articolo originale alla pagina: http://www.quotidianosanita.it/lavoro-e-professioni/articolo.php?articolo_id=60147

23/3/2018

23/3/2018

Articoli che potrebbero interessarti

Bimbi più pazienti oggi di 50 anni fa
adnkronos.it - I bimbi di oggi sono più pazienti rispetto ai coetanei di 50 anni fa. A rivelarlo è il "test del marshmallow".
La malattia di Crohn
ilgiornale.it - La malattia di Crohn può essere controllata con trattamento precoce e farmaci biologici
Fimp Toscana: diffondere il Self Help per esami diagnostici rapidi
quotidianosanita.it - La sola capacità clinica di diagnosi è divenuta non più completamente sufficiente.
Bambini obesi? Colpa delle madri, che non li vedono grassi
ansa.it - Le madri dei bambini sovrappeso o obesi hanno una percezione distorta della 'forma fisica'. Emerge da uno studio team Università Padova.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.