benvenuti in L’esonero dall’ora di ginnastica, poche le ragioni che lo richiedono

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

L’esonero dall’ora di ginnastica, poche le ragioni che lo richiedono

corriere.it - Quasi sempre non è necessario per i bambini con malattie croniche. Spesso asmatici e cardiopatici traggono giovamento dal moto.

Leggiamo su corriere.it;

"Le ore di ginnastica spesso preoccupano i genitori di bambini con qualche problema di salute: è necessario l’esonero per il bimbo che soffre di una malattia cronica? "Quasi sempre non occorre, basta tranquillizzare mamme e papà: per alcuni bambini l’educazione fisica a scuola è l’unico momento dedicato al movimento e l’esonero, magari solo parziale, serve davvero in pochissimi casi - risponde Giuseppe Mele, presidente dell’Osservatorio Paidòss."

Riferimento

L'articolo originale alla pagina: http://www.corriere.it/salute/pediatria/14_agosto_29/esonero-dall-ora-ginnastica-poche-ragioni-che-richiedono-debb41d6-2f74-11e4-ba33-320a35bea038.shtml

2/9/2014

2/9/2014

Articoli che potrebbero interessarti

I bimbi italiani mangiano pesce 1 sola volta a settimana
meteoweb.eu - E’ quanto emerge da un'indagine condotta per l'Adnkronos Salute dal pediatra di Milano Italo Farnetani.
Ritardo dello sviluppo. Screening inutili nei bambini fino ai 4 anni
quotidianosanita.it - Un gruppo di esperti canadesi suggerisce di non sottoporre i bambini da 1 a 4 anni, che non hanno disturbi evidenti, ai test di screening.
Un minore su tre incontra gente conosciuta online: Save the Children lancia l'allarme
ilsole24ore.com - Non a caso 10,5% di ragazzi tra i 12 e i 13 anni si da appuntamento con una persona incontrata in rete, che cresce fino al 31 % dai 16 ai 17.
Vaccini sicuri
asca.it - I pediatri rassicurano le famiglie sull'efficacia dei vaccini antinfluenzali.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.