benvenuti in Tv in camera e snack minacce numero uno per bimbi Ue

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Tv in camera e snack minacce numero uno per bimbi Ue

iltempo.it - Le 'overdose' di televisione, spesso presente nella camera da letto, gli spuntini poco sani e le bevande analcoliche stanno facendo letteralmente 'lievitare' i bambini in età prescolare.

Leggiamo su iltempo.it:

"Le 'overdose' di televisione, spesso presente nella camera da letto, gli spuntini poco sani e le bevande analcoliche stanno facendo letteralmente 'lievitare' i bambini in età prescolare, secondo una ricerca condotta da scienziati della Harokopio University di Atene (Grecia) in 10 Paesi europei, pubblicato su 'Obesity Reviews'.
Nel vecchio continente, l'obesità tra i bimbi sta raggiungendo livelli record, con più di un piccolo su 8 in sovrappeso nel Nord Europa e oltre il 25% in alcune zone dell'Europa meridionale. Le bambine spagnole, ad esempio, sono le più a rischio, con il 38% di loro che attualmente è già classificato come sovrappeso od obeso. Questa drammatica fotografia non ha implicazioni solo sulla futura salute della popolazione europea, ma comporta anche un enorme costo economico per la società."

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina: http://www.iltempo.it/adnkronos/?q=YToxOntzOjEyOiJ4bWxfZmlsZW5hbWUiO3M6MjE6IkFETjIwMTIwNDA2MTcxMzQzLnhtbCI7fQ==
 

 

 

10/4/2012

10/4/2012

Articoli che potrebbero interessarti

Derivati Enpam, indagato Parodi
ilsole24ore.com - Truffa aggravata ai danni dell'Enpam, l'ente di previdenza dei medici e degli odontoiatri.
Dormire poco aumenta il rischio di obesità e di malattie croniche nei bambini
healthdesk.it - Solo il 68,4 per cento dei bambini dorme in modo adeguato. È quanto emerso da un'indagine realizzata dalla Sipps.
Infertilità maschile: un' "arma" nuova per la prevenzione
larena.it - La risposta al problema sembra banale: si chiama prevenzione e va attuata fin dalla nascita per proseguire durante l’infanzia e l’adolescenza.
Farmaci ad uso pediatrico. Parlamento Ue chiede modifiche a regolamento. "Ancora troppi ostacoli all’innovazione"
quotidianosanita.it - Votata una risoluzione che impegna la Commissione europea a esaminare la possibilità di apportare modifiche, attraverso una revisione.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.