benvenuti in Le ricette mediche diventano digitali

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Le ricette mediche diventano digitali

.i-dome.com - La soluzione cartacea sarà dimenticata entro il settembre del 2012. Gazzetta Ufficiale (n. 264 del 12 Novembre 2011)

Leggiamo su "i-dome.com"

"La ricetta elettronica, che sostituirà quella cartacea, verrà generata dal medico curante e verrà trasmetta da quest’ultimo al SAC.
Conterrà il numero di ricetta elettronica (NRE), il codice fiscale dell'assistito e l'eventuale esenzione dal ticket sanitario.
Il medico comunicherà al paziente il numero di identificazione della ricetta. Il paziente si recherà, poi, in farmacia a ritirare il medicinale, mostrando la propria tessera sanitaria e il numero di identificazione della ricetta che sarà comunicato dal medico."

 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:
http://www.i-dome.com/articolo/19082-Le-ricette-mediche-diventano-digitali.html

15/11/2011

15/11/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Piemonte, identificato primo virus influenzale della stagione
ansa.it - Il primo virus influenzale della stagione in Piemonte. E' stato identificato all'Ospedale Amedeo di Savoia di Torino.
Pediatri arrestati, gli agenti di commercio: "C'è chi ti costringe a far regali per lavorare"
gelocal.it - I rappresentanti escono allo scoperto e raccontano: "A volte per battere la concorrenza il venditore deve sottostare alle richieste".
Vaccinazioni. Obblighi già presenti in 14 Paesi europei, negli Usa e in Canada. Il dossier
quotidianosanita.it - Sono 15 i Paesi europei che non hanno vaccinazioni obbligatorie, mentre i restanti 14 Paesi hanno almeno una vaccinazione obbligatoria.
Gli antibiotici possono essere causa di danni permanenti
3.lastampa.it - L'utilizzo indiscriminato e continuo di antibiotici può indurre modifiche permanenti al sistema di difesa dell'organismo.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.