benvenuti in In italia solo il 30% usa farmaci biosimilare

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

In italia solo il 30% usa farmaci biosimilare

irispress.it - I farmaci biotecnologici biosimilari sono destinati a un ruolo di primo piano nel settore farmaceutico mondiale.

Leggiamo su "irispress.it"

"Attualmente nel nostro Paese sono disponibili farmaci biotecnologici biosimilari per 3 categorie farmacologiche, ossia ormone della crescita, eritropoietine, fattori di crescita granulocitari” spiega il prof. Paolo Marchetti, direttore U.O.C. Oncologia Medica dell’Ospedale Sant’Andrea Facoltà di Medicina e Psicologia, Università Sapienza di Roma  e membro del consiglio direttivo AIOM. “Nei prossimi 5 anni, però, verranno a decadere le coperture brevettuali di 45 farmaci biotecnologici. Si comprende dunque come un corretto impiego dei farmaci biosimilari rappresenti una risorsa importante per il servizio sanitario. Infatti, una volta stabilito da EMA (l’agenzia europea per i medicinali) e AIFA (l’agenzia italiana del farmaco) che il farmaco biosimilare è simile all’originatore in termini di qualità, sicurezza ed efficacia, il medico avrà a disposizione  un’opportunità terapeutica che permette di razionalizzare la spesa sanitaria, liberando risorse per nuovi farmaci innovativi, in genere di elevato costo, con beneficio dei pazienti.”
Probabilmente, come successo in Paesi quali Regno Unito e Germania, in futuro l’utilizzo dei farmaci biotecnologici biosimilari si diffonderà sempre di più. Gli eventuali dubbi sulla sicurezza ed efficacia dei farmaci biotecnologici biosimilari rispetto ai loro originatori non hanno ragion d’essere."

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:
http://www.irispress.it/Iris/page.asp?VisImg=S&Art=124518&Cat=1&I=null&IdTipo=0&TitoloBlocco=Italia&Codi_Cate_Arti=18

15/11/2011

15/11/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Decreto vaccini, i pediatri FIMP: "Bene la decisione del governo, ora bisogna modernizzare la rete organizzativa"
meteoweb.eu - Il Presidente Giampietro Chiamenti sui vaccini: "Il provvedimento potrà fermare la preoccupante ricomparsa di alcune malattie infettive".
Incentivi economici alle donne che smettono di fumare
corriere.it - Due università inglesi hanno pensato di utilizzare incentivi economici per raggiungere l’obiettivo.
Antibiotici ai bambini, proviamo a dire no ai genitori
quotidiano.net - La metà dei bambini italiani viene gravata di farmaci già prima dei 4 anni. Lo afferma l’Aifa. Che cosa dicono i pediatri?
Via un altro super pediatra da Milano
corriere.it - Fiocchi a Roma. "Qui manca un vero ospedale per i bimbi". Raccolte mille firme di protesta tra le mamme.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.