benvenuti in Tbc: online consigli pediatri, c'e' ritorno malattia

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Tbc: online consigli pediatri, c'e' ritorno malattia

unita.it - Un documento informativo disponibile online sul sito della Societa' italiana di pediatria (Sip).

Leggiamo su "unità.it"

"La Tubercolosi (Tbc) e' una malattia antica che, almeno nei paesi occidentali, sembrava ormai 'dimenticata', ma a partire dagli anni Novanta è tornata a diffondersi maggiormente nel nostro Paese fra giovani e bambini. A sottolinearlo sono i pediatri che, dopo il caso dell'infermiera dell'ospedale Gemelli di Roma malata di Tbc che avrebbe trasmesso involontariamente l'infezione a molti neonati, hanno stilato un documento informativo disponibile online sul sito della Societa' italiana di pediatria (Sip). - UNA MALATTIA 'DI RITORNO': La tbc e' una malattia molto antica, diventata via via più rara dal dopoguerra sino agli anni Ottanta e che, grazie alla disponibilità  di cure migliori, non suscitava più particolare apprensione. A partire dagli anni Novanta è tornata a diffondersi maggiormente nel nostro Paese." 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina: 
http://www.unita.it/notizie-flash/ansa-tbc-online-consigli-pediatri-c-e-ritorno-malattia-1.330458

13/9/2011

13/9/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Assistenza bambini e adolescenti. Ecco le 10 linee d’azione concordate in Stato-Regioni
quotidianosanita.it - Le linee guida prevedono standard per l' assistenza pediatrica, dal pediatria delle cure primarie a quello di libera scelta.
Quando l'antibiotico non funziona più
ilgiornale.it - Le cause: immigrati e troppo fai-da-te. I farmaci tradizionali sono inefficaci contro i nuovi batteri provenienti dal Terzo mondo.
Pediatria: è boom di medicine non convenzionali
quotidianosanita.it - Il 23% dei pediatri dichiara di far uso di terapie non convenzionali, quasi uno su quattro.
Vaccini: l'Italia investe troppo poco
ansa.it - L'Italia spende per i vaccini meno della metà rispetto ad altri paesi europei con la stessa popolazione.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.