benvenuti in Bambini troppo vivaci e

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Bambini troppo vivaci e "distratti" che iniziano a far paura

repubblica.it - La notizia lanciata dal Centers for Disease Control and Prevention 1 - l'Istituto superiore di sanità Usa - è pessima.

Leggiamo su "repubblica.it"

"Il deficit d'attenzione e iperattività negli Stati Uniti colpisce un bambino su dieci. Un record perché in dieci anni, secondo l'Istituto superiore di sanità Usa, il disturbo è aumentato del 30 per cento. Ma i malati di oggi sono destinati a diventare adulti "difficili". I sintomi infatti possono ripetersi nel 65 per cento dei casi.
Gli studiosi non sanno spiegarsi nemmeno perché. La dottoressa Lara J. Akinbami del Centro nazionale per le statistiche sanitarie mette le mani avanti: l'aumento potrebbe paradossalmente significare che più famiglie hanno accesso al trattamento medico e più medici si stanno impratichendo nella diagnosi di questo disordine - che solo negli ultimi anni è stato meno meglio definito. Ma che l'aumento sia ancora da dimostrare non toglie che sono sempre di più i bambini ufficialmente colpiti dalla sindrome. Di più: il record americano del 10 per cento costringerà sicuramente a rivedere i dati globali. Finora le statistiche mediche parlavano di una media che andava dal 2 al 6 per cento: ma anche nel resto del mondo ci potrebbe essere lo stesso difetto americano dei conti."

 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.repubblica.it/salute/medicina/2011/08/23/news/bimbi_troppo_attivi_e_distratti_la_sindrome_che_fa_paura_all_america-20743219/

24/8/2011

24/8/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Un passaporto per i bambini che fanno sport
ilsole24ore.com - Una serie di consigli del pediatra e neonatologo Giuseppe Melpignano presentati all'avvio della Sport Medical Card, nel Lazio.
Otite e faringotonsillite pediatriche
quotidianosanita.it - L’obiettivo è migliorare approccio terapeutico riducendo anche gli accessi impropri al Pronto soccorso.
Influenza: identificato il virus stagionale "catturato" a Parma, è di tipo 'B'
adnkronos.com - 'Catturato' a Parma il primo virus influenzale della stagione 2012-2013. Il virus è stato identificato da Maria Cristina Medici.
Pediatri: garantire i diritti ai migranti con lo Ius soli
ilsole24ore.com - Rispettare la convenzione internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza approvata dall'Onu nel 1989. E' quanto chiede l'Acp.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.