benvenuti in L'uso dell'omeopatia nei bambini è pericoloso?

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

L'uso dell'omeopatia nei bambini è pericoloso?

mamma.pourfemme.it - Sono tanti i genitori che si pongono questa domanda, quando si trovano a dover decidere le terapie mediche migliori per i propri figli.

Leggiamo su "mamma.pourfemme.it "

"Usare l’omeopatia per curare e proteggere la salute dei bambini è una buona scelta? Sono tanti i genitori che si pongono questa domanda, quando si trovano a dover decidere le terapie mediche migliori per i propri figli, che si tratti delle colichette del bebè, di allergie primaverili o di sindromi influenzali. Il dubbio è sempre in agguato: “starò facendo bene, o è meglio che mi rivolga alla medicina e ai farmaci tradizionali, anche se possono provocare effetti collaterali?”, si chiedono la mamma o il papà con il pargoletto ammalato e alle prese con sciroppi e preparazioni granulari omeopatiche."

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://mamma.pourfemme.it/articolo/l-uso-dell-omeopatia-nei-bambini-e-pericoloso/13321/

19/7/2011

19/7/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Rivoluzione dal medico di famiglia: nello studio entrano il pediatra e l'infermiere
repubblica.it - Gli ambulatori dovranno essere organizzati in "gruppi di cure" con un medico sempre presente al mattino e al pomeriggio.
L’allarme dei pediatri: "Per la salute dei più piccoli serve un piano organico di sostegno"
quotidianosanita.it - "È scarsa l’attenzione per i problemi che riguardano la salute pubblica", commenta la Fimp.
Garante dell'Infanzia e dell'Adolescenza: pediatri chiedono che ruolo sia affidato a professionisti
riviera24.it - La Regione Liguria sta procedendo, in questi giorni, alla nomina del Garante dell'infanzia e della adolescenza.
Pediatra denunciato, nel suo studio medicinali scaduti
quellichelafarmacia.com - E' successo nel bresciano, dove i carabinieri del Noe hanno sequestrato ad un pediatra circa 200 confezioni di medicinali scaduti.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.