benvenuti in Sali da bagno, droga micidiale

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Sali da bagno, droga micidiale

corriere.it - La sostanza (legale) spaventa medici e autorità americane: gli effetti sono micidiali.

Leggiamo su "corriere.it "

"Recenti vicende di cronaca nera raccontate dai media americani e, con ogni probabilità, tutte riconducibili alle potenti sostanze stupefacenti spacciate per «sali da bagno». Che si stanno diffondendo a un ritmo velocissimo, soprattutto tra i più giovani. Il loro effetto sta turbando anche i medici più esperti; diversi stati federali ora corrono ai ripari e vietano le sostanze. Come riferisce ilNew York Times la droga viene attualmente venduta, per vie del tutto legali, in 22 dei 50 Stati negli Usa, perlopiù in confezioni da 50 milligrammi e al prezzo tra i 25 e i 50 dollari. Si trova in tabaccherie, in stazioni di servizio e in Rete. Sugli effetti dei composti chimici contenuti nei «sali da bagno», quali mefedrone o metilendiossipirovalerone (Mdpv), circolano vere e proprie storie dell’orrore. Il risultato sono ricoveri in ospedale e decessi."

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.corriere.it/salute/11_luglio_18/sali-da-bagno-eroina-burchia_d74d4360-b130-11e0-8890-9ce9f56cae65.shtml

19/7/2011

19/7/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Centro di formazione pediatrico istituito al San Camillo
sassarinotizie.com - L'Asl di Sassari ha aperto presso il Servizio Formazione di San Camillo, il Centro di Formazione Pediatrico intitolato a "Luisa Monti".
La politica non si sostituisca alla scienza
quotidianosanita.it - Associare un’ideologia politica a un tema di salute può influenzare le scelte dei cittadini con conseguenze anche gravi sulla loro salute.
In campo alimentare, anarchia dopo l'anno di vita
ansa.it - Lo ha detto il presidente della FIMP Giuseppe Mele, in occasione della presentazione, al ministero della Salute, della Scuola di Nutrizione.
Cellulare al bambino? Il pediatra dà l'OK
3.lastampa.it - Bambini alla scuola dell'infanzia già con il telefonino insieme allo zainetto: il consiglio dell'esperto.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.