benvenuti in I pericoli delle piscine portatili

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

I pericoli delle piscine portatili

corriere.it - Ogni anno molti bimbi annegano in pochi centimetri d'acqua lo rivela una ricerca pubblicata a luglio sulla rivista Pediatrics.

Leggiamo su "corriere.it"

"In estate negli Stati Uniti ogni 5 giorni un bambino affoga o rischia di annegare in una piscinetta portatile nel giardino di casa: lo rivela una ricerca pubblicata a luglio sulla rivista Pediatrics da Gary Smith, direttore del Center for Injury Research and Policy del Nationwide Children's Hospital di Columbus, in Ohio. Che spiega come queste piccole piscine, economiche e facili da montare, siano in realtà molto più pericolose di quanto suppongano i genitori.
Il ricercatore americano riferisce che nel 94 per cento dei casi le vittime hanno meno di 5 anni, in maggioranza si tratta di maschietti (56 per cento) e quasi sempre la piscinetta è montata nel giardino di casa propria (73 per cento)."


Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.corriere.it/salute/11_luglio_08/piscine-portatili-allarme-meli_6f9e8080-a96f-11e0-b750-7ee4c4a90c33.shtml


 

12/7/2011

12/7/2011

Articoli che potrebbero interessarti

P.A.: Palazzo Vidoni, da Tremonti via libera a ricette mediche online
asca.it - Tremonti assicura che, per quanto riguarda la ricetta medica elettronica, i competenti Uffici sono stati interessati per adottare le opportune iniziat
Il pediatra Porta: "ecco come Stamina è approdato a Brescia"
corriere.it - Tutto comincia nell'aprile 2011, quando riceve una telefonata da Andolina che gli riferisce di essere vicepresidente di Stamina Foundation.
Nascono meno bimbi ma assistenza a rischio in 10 anni
adnkrons.it - In Italia nascono meno bambini, ma mancano anche i pediatri. Se non viene fatta una riorganizzazione rischiamo di avere dei buchi assistenziali.
Il tumore che si scopre con un flash
corriere.it - Da una foto e un riflesso bianco nell'occhio si può arrivare a una diagnosi di retinoblastoma, rara neoplasia.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.