benvenuti in Salute, accordo Italia-Messico per studiare obesità bimbi

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Salute, accordo Italia-Messico per studiare obesità bimbi

lunico - I Governi dei due Stati hanno infatti firmato un accordo che prevede l'organizzazione di uno studio della durata di due anni.

Leggiamo su "lunico"

"Hersch Goldbard, componente del Consejo Nacional de Ciencia y Tecnologia de Mexico e responsabile del progetto, ha spiegato che l'obiettivo è capire quali sono i fattori culturali e le circostanze ambientali e comportamentali in casa e a scuola a rischio di obesità nei piccoli. Niente analisi o esami medici nella parte iniziale dello studio, dunque, ma questionari che saranno somministrati a 60 studenti del collegio Montessori di San Luis Potosi (Messico) e a 60 alunni di una scuola simile a Torino."

 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.lunico.eu/2011071149877/cultura-scienza/salute-accordo-italia-messico-per-studiare-obesita-bimbi.html

12/7/2011

12/7/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Ricovero di un bimbo: costa troppo, medici decidono per alzata di mano
corriere.it - Milano, in un ospedale pediatrico il via libera dopo i dubbi per i bilanci in rosso. I dottori: "Non possiamo fermarci a riflettere sul costo".
"Regaliamo futuro", parte progetto pediatri-ministero
asca.it - Un macro-progetto di salute globale per mamme e papà promosso dai pediatri italiani per la salvaguardia della salute psicofisica dei bambini.
850 mila bimbi italiani malati dopo la fine delle feste
focus.it - Con la fine delle festività di fine anno e il ritorno fra i banchi si moltiplicano i malanni fra i bambini.
Adolescenti. Rischio Adhd per chi chatta o gioca troppo sul web
quotidianosanita.it - Gli adolescenti che passano molto tempo sul web corrono un rischio maggiore di sviluppare sintomi del disturbo da deficit di attenzione.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.