benvenuti in Pediatria: Sipps su malattie infettive, meno farmaci e piu' rimedi naturali

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Pediatria: Sipps su malattie infettive, meno farmaci e piu' rimedi naturali

iltempo.it - La Società di pediatria preventiva ribadisce inoltre l'importanza di evitare la corsa ai farmaci come sistema di difesa del bambino.

Leggiamo su:"iltempo.it"

"Se è vero che le malattie infantili guariscono da sole, senza particolari cure, è nostro compito tranquillizzare i genitori nel non pretendere medicine per guarigioni veloci e immediate dei loro figli. Un comportamento di attesa, responsabile, legato ai consigli che inevitabilmente il pediatra darà loro, mette al riparo da un eccessivo ricorso ai farmaci, ma anche da mantenere l'attenzione giusta ai problemi di salute del bambino", precisa Leo Venturelli, pediatra e componente del direttivo Sipps. Secondo gli esperti, dunque, "i bambini devono essere certamente curati, ma solo quando serve veramente, devono poi aver diritto a maggiori attenzioni da parte delle istituzioni sociali, che garantiscano loro spazi e tempi idonei a una vita in salute", conclude Di Mauro."

 

Riferimento

Leggi l' articolo originale alla pagina:

http://www.iltempo.it/adnkronos/?q=YToxOntzOjEyOiJ4bWxfZmlsZW5hbWUiO3M6MjE6IkFETjIwMTEwNTIzMTc0NTM1LnhtbCI7fQ==

24/5/2011

24/5/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Sali da bagno, droga micidiale
corriere.it - La sostanza (legale) spaventa medici e autorità americane: gli effetti sono micidiali.
Plasmon contro Barilla: baby food? No grazie
uppa.it - Si tratta di una normale guerra commerciale e di un`altrettanto normale presa di posizione "scientifica", oppure c`è in ballo qualcosa di più?
Sanità: medici 'anziani' si aggiornano di più, maggioranza in regola con Ecm
iltempo.it - I medici italiani sono diligenti nell'aggiornamento professionale, soprattutto i più 'anziani'. In generale, il 72% ha fatto formazione Ecm.
Dislessia: AID, soddisfazione. Ora ragazzi e famiglie saranno tutelati
asca.it - Dopo un lungo percorso legislativo e' stata approvata dal Senato la legge che riconosce e definisce alcuni disturbi specifici di apprendimento.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.