benvenuti in

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

"Un vuoto nella cura degli 'ex bambini'. Estendere l'età pediatrica ai 18 anni"

repubblica.it - Da Tel Aviv i pediatri italiani fanno il punto sulle questioni aperte nell'assistenza sanitaria agli adolescenti.

Leggiamo su:"repubblica.it"

"Facciamo soprattutto counseling", ripetono i pediatri. Aspetti psicosomatici, disturbi di comportamento e alimentari sono all'ordine del giorno e la prima adolescenza rimane un "buco" da coprire, come emerge dall'iniziativa di "Medicochattando", avviata a Napoli, di cui saranno presentati a breve i primi dati sulle chat con i ragazzini. Quali i problemi e le questioni poste?
Sessualità, stile di vita, fumo e danni correlati, alimentazione, stupefacenti, problemi medici. Forti di questa esperienza, i pediatri italiani rilanciano la necessità di innalzare a 18 anni (ora è 14 o massimo 16 per particolari malattie) l'età delle cure pediatriche (negli Usa è fino a 21 anni), ma trovano i medici di medicina generale in ovvia contrapposizione "di mercato".

 

Riferimento

Leggi l' articolo originale alla pagina:

http://www.repubblica.it/salute/prevenzione/2011/05/12/news/tel_aviv_pediatri_a_congresso-16140610/

17/5/2011

17/5/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Vaccini, dai pediatri un quiz per le mamme e i papà
ansa.it - Ha la formula divertente di un quiz ma con risposte scientificamente validate il nuovo "Vaccinquiz" messo a disposizione dei genitori dalla Sip.
Garante dell'Infanzia e dell'Adolescenza: pediatri chiedono che ruolo sia affidato a professionisti
riviera24.it - La Regione Liguria sta procedendo, in questi giorni, alla nomina del Garante dell'infanzia e della adolescenza.
L'amore sviluppa l'intelligenza
corriere.it - Dimostrato nel cervello delle scimmie. È provato nell'uomo. Ma è anche la prova che le relazioni terapeutiche modificano la biochimica cerebrale.
Fatebenefratelli, animali in Pediatria per i piccoli pazienti
corriere.it - Portare i propri animali in ospedale vuol dire evitare che il legame affettivo si interrompa con la terapia o il muro dell’ospedale.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.