benvenuti in Dieci anni per capire di che cosa era ammalata

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Dieci anni per capire di che cosa era ammalata

corriere.it - La difficoltà e i ritardi nelle diagnosi negano a chi ne soffre la speranza di un'esistenza migliore.

Leggiamo su:"rassegna.it "

"L’Unità di genetica medica dell’ospedale San Gerardo di Monza è uno dei tanti crocevia d’Italia dove le vite dei bambini «speciali» si incontrano. Sulle strade delle malattie rare, mamme e papà condividono l’attesa. Delle diagnosi. E dei controlli. Quando sono tanti, se la cavano in una mattinata solo grazie all’organizzazione delle visite coordinate dal reparto. È un mondo di disegni nell’angolo dei volontari dell’Abio, questo."
 

Riferimento

Leggi l' articolo originale alla pagina:

http://www.corriere.it/salute/11_maggio_15/dossier-malattie-rare-storie-vita_1a5f6302-7d71-11e0-9624-242b96a6d52e.shtml

 

17/5/2011

17/5/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Novità per la pediatria specializzata
info.rsi.ch - Dal 2012 questo settore della medicina verrà concentrato in determinati ospedali in Svizzera.
Tre milioni di bambini affetti da malattie croniche
ecplanet.com - Nelle società occidentali le malattie infettive non sono più una priorità sono le malattie croniche la nuova frontiera della pediatria.
Farmaci: Allergologi Siaip, cautela nell'uso di generici in pediatria
asca.it - "Cautela e prudenza nell'uso dei farmaci generici in pediatria." Così ammonisce Roberto Bernardini, Presidente della SIAIP.
Assolta la pediatra
fimmgroma.org - Assolta la pediatra condannata per un errore della "sostituta".

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.