benvenuti in I pediatra di famiglia...son poco informata

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

I pediatra di famiglia...son poco informata

eccoci.taro.tv - Ma è tutto normale? i vs pediatri si comportano cosi?

Leggiamo su:"eccoci.taro.tv"

 

"è TUTTO UN BUSINESS PURTROPPO...ANCHE QUELLO DEI MEDICI E DEI PEDIATRI DELLA MUTUA: + mutuati hanno + guadagnano.

La mia precedente aveva 1800 BAMBINI!!!!Ma ci rendiamo conto???? manco rispondeva + al telefono e per le urgenze dovevo chiamare il pediatra privato.

Purtroppo anche la nostra pediatra di base è così. Per questo motivo abbiamo un bravo pediatra privato per i controlli periodici."

...Il nostro asilo ha un servizio che per me è ottimo, il pediatra, che è qullo che io volevo x Lulù, ma troppo pieno, passa 2 volte a settimana e visita tutti i bambini. Se poi tu hai bisogno, puoi fermarti all'asilo e chiedere una visita speciale, il bello he vedendoli 2 volte alla setimana tutto l'anno le conosce benissmo e li visita mentre giocano. Poi quando abbiamo avuto bisogno è ace venuto a casa, per me è un SANTO!!

Riferimento

Leggi l' articolo originale alla pagina:

http://eccoci.taro.tv/t4152-i-pediatra-di-famigliason-poco-informata

 



 

12/4/2011

12/4/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Vaccini, adolescenti a rischio fake news: la guida dei pediatri
meteoweb.eu - Come riconoscere le bufale che circolano sul web, e cosa chiedersi quando ci si imbatte in un sito che tratta il delicato tema delle vaccinazioni?
3 bambini su 100 balbettano
adnkronos.it - 3 bimbi su 100 balbettano, traumi possono scatenare problema.
Vaccino influenza. Il punto dell’Aifa sulla situazione.
quotidianosanita.it - Dodici fino ad oggi le segnalazioni di decessi pervenute. Un’altra segnalazione ancora da verificare. Sei i lotti di vaccino sotto esame.
Asma: aumenta il rischio tra i bambini che bevono troppe bevande zuccherate
quotidianosanita.it - Un nuovo studio condotto in Usa sottolinea l’importanza che il consumo di bevande zuccherate ha nello scatenare una condizione di asma.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.