benvenuti in Nucleare e salute, nessun rischio per l'Italia

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Nucleare e salute, nessun rischio per l'Italia

salute.gov.it - Gli unici rischi teorici potrebbero venire dai prodotti alimentari importati dal Giappone.

Leggiamo su:"salute.gov.it"

"Il Ministero ha disposto l'aumento dei controlli su questi prodotti (soprattutto pesci, crostacei, caviale, soia, alghe, tè verde) confezionati dopo l'11 marzo, data del terremoto. Per i cittadini italiani o stranieri provenienti dal Giappone dopo l'evento dell'11 marzo, il Ministero cura l'elenco dei centri di riferimento, individuati dalle Regioni, in grado di effettuare controlli e prestare assistenza, ove necessario. Al riguardo, il Ministero ha discipinato con nota del 25 marzo 2011 il percorso assistenziale da parte dei centri di riferimento alle persone provenienti dal Giappone e il monitoraggio di tale attività, in collaborazione con l'Istituto superiore di sanità."

Riferimento

Leggi l' articolo originale alla pagina:

http://www.salute.gov.it/dettaglio/principaleFocusNuovo.jsp?id=20&area=giappone

5/4/2011

5/4/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Piangi bambino piangi
repubblica.it - Vent'anni fa Eduardo Estivill, lo specialista più "spietato" del sonno infantile, spaccò il mondo in due con il libro "Fate la nanna".
Lo smog rallenta il cervello dei bimbi, studio punta dito su fumi traffico
adnkronos.com - E' l'ipotesi avanzata da un team di scienziati del Centre for Research in Environmental Epidemiology di Barcellona.
Percentile superato: arrivano nuove tabelle per la crescita dei bambini
tuttoperlei.it - Da uno studio della University of Oxford descritto su The Lancet arrivano nuove tabelle relative alla crescita dei bambini.
Violenze sui bambini. Ecco lo "screening" per valutare se ci sono maltrattamenti. Il progetto europeo
quotidianosanita.it - Il questionario permette di rilevare nel bambino e nella relazione tra il familiare caratteristiche comportamentali di sospetto.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.