benvenuti in Nucleare e salute, nessun rischio per l'Italia

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Nucleare e salute, nessun rischio per l'Italia

salute.gov.it - Gli unici rischi teorici potrebbero venire dai prodotti alimentari importati dal Giappone.

Leggiamo su:"salute.gov.it"

"Il Ministero ha disposto l'aumento dei controlli su questi prodotti (soprattutto pesci, crostacei, caviale, soia, alghe, tè verde) confezionati dopo l'11 marzo, data del terremoto. Per i cittadini italiani o stranieri provenienti dal Giappone dopo l'evento dell'11 marzo, il Ministero cura l'elenco dei centri di riferimento, individuati dalle Regioni, in grado di effettuare controlli e prestare assistenza, ove necessario. Al riguardo, il Ministero ha discipinato con nota del 25 marzo 2011 il percorso assistenziale da parte dei centri di riferimento alle persone provenienti dal Giappone e il monitoraggio di tale attività, in collaborazione con l'Istituto superiore di sanità."

Riferimento

Leggi l' articolo originale alla pagina:

http://www.salute.gov.it/dettaglio/principaleFocusNuovo.jsp?id=20&area=giappone

5/4/2011

5/4/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Investire in prevenzione per ridurre la spesa e sostenere il Ssn
quotidianosanita.it - Occorre lungimiranza programmatica e investire sulla prevenzione anche se può sembrare una spesa. Così Giampietro Chiamenti.
Tatuaggio dopo il parto, il giudice le vieta l’allattamento al seno
corriere.it . Sta facendo discutere la sentenza. La donna può avere contratto l’Hiv o l’epatite e rischia di trasmetterle al bambino.
Eureka, la chiavetta dei bambini "rari"
corriere.it - Permetterà ai medici del pronto soccorso di leggere la storia clinica del piccolo paziente e scegliere cure appropriate.
Presentato nella sede della CRI di Varazze il progetto Asili Sicuri
savonanews.it - A Varazze presentato il progetto "Asili Sicuri": corso di manovre di disostruzione pediatrica nella prevenzione della mortalità infantile".

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.