benvenuti in Pediatri:

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Pediatri: "a Chieti nessuno sforamento»"

primadanoi.it - Abruzzo. Sui costi della pediatria intervengono i medici.

Leggiamo su:"primadanoi.it"

"Dopo l'articolo di PrimaDaNoi.it di sabato scorso su costi e servizi i diretti interessati intervengono contestando alcuni dati ufficiali della regione riportati nell'articolo che illustrava la situazione regionale in merito ai pediatri abruzzesi.
«La pediatria nella Asl di Chieti non ha mai sforato la spesa finalizzata al proprio comparto», spiega Amedeo Spinelli, segretario regionale della Confederazione Medici Pediatri che assicura che «nessuno sforamento da 46 milioni di euro» vi è stato, anche perchè «la spesa complessiva per la Pediatria di famiglia alla Asl di Chieti ammonta complessivamente a 5 milioni di euro lordi per un numero di 57 pediatri di famiglia con una media di retribuzione lorda di circa 80.000 euro».
C'è però una sofferenza contabile «di circa 200.000 euro», spiega Spinelli, «non addebitabile alla pediatria ma a squilibri della pianta organica di altri settori che si trascinano da diversi anni e non sono mai stati affrontati e risolti».
Spinelli sottolinea che «la medicina convenzionata non viene pagata a stipendio ma a prestazioni» (nell'articolo non si era però mai parlato di stupendio ma di «guadagno medio mensile») e che «non c'è tredicesima, nè ferie e nè TFR, ma spese per affitto ambulatorio, costi di gestione dell'ambulatorio (telefono, segretaria infermiera, rifiuti speciali, spese per informatizzazione, spese per onorario del medico sostituto in caso assenza per ferie, malattie o problemi familiari , spese per coperture assicurative e, infine,rischio di perdere pazienti in caso di malattia prolungata)."

Riferimento

Leggi l' articolo originale alla pagina:

http://www.primadanoi.it/modules/articolo/article.php?storyid=4825

14/3/2011

14/3/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Vaccini, in Commissione Senato ddl per obbligo a scuola
adnkronos.com - Non è più "procrastinabile il momento di reintrodurre sul territorio nazionale l'obbligatorietà delle vaccinazioni per accedere alle scuole.
Cardiologi, pediatri e Cup via alle Case della salute
gelocal.it - La ristrutturazione del modello sanitario locale parte da Guardistallo e Donoratico. Lucchesi: Fondamentale assicurare più servizi sul territorio.
Vaccini, i pediatri "Allarme morbillo"
ilmessaggero.it - Gli esperti dell'Oms segnalano come alcune infezioni rischino di ritornare per un calo di attenzione sulle vaccinazioni.
Vaccini. Un instant book da Simg e Cittadinanzattiva
quotidianosanita.it - Un libro consultabile online che possa mettere fine ai dubbi e alle incertezze dei cittadini ostili ai vaccini.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.