benvenuti in Vigevano, scoppia la lite in sala d'attesa

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Vigevano, scoppia la lite in sala d'attesa

laprovinciapavese.gelocal.it - La pediatra rifiuta una visita, i genitori s'arrabbiano. Chiamati i carabinieri.

Leggiamo su:" laprovinciapavese.gelocal.it"

"Le parti si attribuiscono a vicenda la colpa di aver usato modi bruschi e parole pesanti.  Sta di fatto che la chiamata ai carabinieri è partita davvero. E i genitori si sono detti pronti a segnalare l'accaduto all'ordine dei medici della provincia di Pavia. Giovanni Belloni, il presidente, aspetta l'esposto per decidere se mettere al corrente la commissione disciplinare interna.
«Convocherò separatamente i genitori e la pediatra per capire cosa possa essere successo davvero, poi decido se far aprire un procedimento. Prima però devo visionare l'esposto», il commento di Giovanni Belloni.
Oltre all'ordine professionale dei medici la signora sta raccontando l'accaduto su Facebook. «Queste cose si devono sapere». "

 

Riferimento

Leggi l' articolo originale alla pagina:

http://laprovinciapavese.gelocal.it/cronaca/2011/02/13/news/vigevano-scoppia-la-lite-in-sala-d-attesa-3440330

 

 

 

 

 

 

16/2/2011

16/2/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Vaccini: con mail e sms 'promemoria' fino a +20% copertura
adnkronos.com - Gli studi clinici mostrano un incremento medio del 5-20% nelle vaccinazioni grazie a questi sistemi di 'richiamo'.
Bambini in carcere e alla domanda:"Che ci faccio io qui" nessuna risposta
repubblica.it - Sono figli di detenute,la maggioranza Rom,che stanno scontando la pena nelle carceri italiane. Dopo i tre anni sono allontanati dalle madri.
Protesi elettronica: impiantata in un bimbo con tumore al femore
medicinalive.com - In Italia si tratta del 7° impianto di questo tipo (3 casi a Milano, 1 a Napoli, 1 a Brescia e 1 a Torino) il primo in assoluto in Lazio.
Chi è maltrattato da piccolo invecchierà precocemente
corriere.it - Secondo l’Oms i casi di abusi segnalati sono nove volte inferiori a quelli reali.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.