benvenuti in L'emergenza non è un gioco da bambini. I bambini di età 3-6 anni chiamano più volte i numeri dell'emergenza.

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

L'emergenza non è un gioco da bambini. I bambini di età 3-6 anni chiamano più volte i numeri dell'emergenza.

areu.lombardia.it - La campagna è condotta in collborazione con la DG Sanità di Regione Lombardia, FIMP e SIMEUP.

Leggiamo su: "areu.lombardia.it "

"Questa situazione impegna gli operatori del 118 su linee telefoniche dedicate all'emergenza sanitaria. Da qui la necessità della campagna di comunicazione, che prevede la ditribuzione di volantini/locandine ai genitori attraverso la collaborazione dei Pediatri di base, e la realizzazione sul sito AREU della "Bim Box"  valigetta virtuale in cui è disponibile materiale interattivo per imparare a riconoscere l'emergenza e a chiamare correttamente il 118."

BIM-BOX : http://www.areu.lombardia.it/si4web/jportal/JPDocumento.do?id=170&rev=0

 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.areu.lombardia.it/si4web/jportal/JPDocumento.do?id=186&rev=0

 

1/2/2011

1/2/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Medicina: 800 mila bimbi l'anno muoiono per malattie cuore
ansa.it - "Parliamo di 800 mila bambini - ha spiegato - condannati a morire per mancanza di trattamenti cardiologici adeguati che potrebbero farli guarire.
Caso di scabbia: denunciato il pediatra
la gazzettadiparma.it - Il caso della scabbia alla Toscanini è un caso di malasanità, perché non raccontate come stanno le cose?
Macellai uniti per raccogliere fondi
ilrestodelcarlino.it - Il denaro raccolto andrà in favore del reparto di pediatria duramente colpito dal terremoto del maggio 2012.
I Pediatri scrivono a Balduzzi, non accetteremo decapitazioni
liberoquotidiano.it - I medici dei bambini mettono nero su bianco la loro preoccupazione e la contrarietà per la proposta di riforma dell'area pediatrica.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.