benvenuti in Casi di pubertà precoce in aumento tra le bambine italiane

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Casi di pubertà precoce in aumento tra le bambine italiane

yourself.it - Il cambiamento è stato dapprima constatato nelle bimbe dei Paesi dell'Estremo Oriente e poi anche tra quelle italiane.

Leggiamo su: "yourself.it "

"La Dott.ssa Aurora Natalia Rossodivita, del Dipartimento di Pediatria Ambulatorio e Day Hospital di Endocrinologia Pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma, spiega che le motivazioni del telarca (questa la definizione esatta della pubertà precoce) sono legate soprattutto a “fattori genetici, razziali ed etnici, ma sono importanti anche i fattori ambientali come le abitudini alimentari”.
La Dott.ssa Rossodivita, spiega infatti che “alcuni ormoni prodotti dal tessuto adiposo, come la leptina e l’adiponectina agiscono sull’ipotalamo che attiva l’ipofisi e le gonadi, le ghiandole sessuali”.
Il nesso tra aumento di peso e casi di pubertà precoce oggi è esistente anche per le ragazzine italiane.
La pediatra conclude che un’altra motivazione del telarca sono le sostanze chimiche presenti nel DDT, che si comportano “come sostanze estrogeno-simili, attivando l’asse ipotalamo-ipofisi-gonadi”. Nei Paesi in cui il DDT è ancora usato, queste sostanze sono presenti e resistono nell’ambiente per decenni, provocando questi disturbi."

 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.yourself.it/casi-di-puberta-precoce-in-aumento-tra-le-bambine-italiane/

24/1/2011

24/1/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Ciuccio libero, toglierlo a 3 anni non è tassativo
adnkronos.com - Toglierlo a 3 anni non è un'indicazione tassativa. Se rinunciarvi per il bimbo è un trauma, meglio lasciarglielo e riprovare ogni 6 mesi.
Roma/sanità: la 1a mappa conflitti medico-paziente, cresce contenzioso
asca.it - A Roma è in aumento il contenzioso tra medici e pazienti, cresciuto del 15% dal 2005.
Attivo un servizio di Guardia Medica, per tutto il semestre di Expo, tutti i giorni 24 ore su 24
mi-lorenteggio.com - Il potenziamento del Poliambulatorio di via Rugabella rientra nel Programma straordinario salute per Expo voluto da Regione Lombardia.
Medici, polizze troppo care serve un intervento pubblico
repubblica.it - "Un libero professionista può arrivare anche a pagare la cifra record di 30 mila euro netti all'anno, il che vuol dire circa 50 mila euro lordi"

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.