benvenuti in Sanità: CGIL Calabria riparto fondi ssn divide l'Italia

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Sanità: CGIL Calabria riparto fondi ssn divide l'Italia

asca.it - Anche per il 2011 la Calabria rischia di essere penalizzata dai criteri di riparto del Fondo Sanitario Nazionale se dovesse essere mantenuto l'attuale parametro.

Leggiamo su: "asca.it"

''Infatti - spiega Mimma Iannello, segretaria della Cgil Calabria - se prevalessero le resistenze poste dalle anziane Regioni del Nord, che solo con la Lombardia riceverebbero il 16,73% del totale del Fondo di circa 106 mld di euro, le Regioni piu' giovani del Mezzogiorno sarebbero fortemente penalizzate. Infatti, se venisse meno l'adozione di nuovi criteri che riconoscano le condizioni socio-economiche di svantaggio (indice di deprivazione) delle Regioni meridionali questo aggraverebbe la gia' difficile azione di risanamento delle Regioni con Piano di rientro che hanno invece bisogno di risorse certe che accompagnino il risanamento e la riorganizzazione''

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.asca.it/regioni-SANITA___CGIL_CALABRIA__RIPARTO_FONDI_SSN_DIVIDE_L_ITALIA-570801--.html

18/1/2011

18/1/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Al bando i biberon in plastica
greenbiz.it - Dal prossimo marzo sarà vietata alle aziende la produzione di biberon in Bisfenolo A (BPA), la cui commercializzazione e importazione sarà bandita
Come stanno i bambini italiani
corriere.it - Stato di salute e qualità dell'assistenza della popolazione in età pediatrica nelle regioni italiane, realizzato dalla SIP e Osservasalute.
200 mln per libri delle vacanze. No ai compiti sì a Pc e tablet
adnkronos.it - Per svolgere i compiti servono in media in media dalle 90 alle 100 ore. Tutte ore 'rubate' alle vacanze, all'attività fisica all'aperto.
La FIMP: Serve un segnale forte da parte delle Regioni
meteoweb.eu - Ci sono le opportunità per dare un futuro migliore alla pediatria investendo le risorse derivanti dal Fondo Sanitario 2018.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.