benvenuti in Roma: 'La fine del silenzio', l'intervento che dona l'udito

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Roma: 'La fine del silenzio', l'intervento che dona l'udito

ilquotidianoitaliano.it - All'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma la chirurgia di ultima generazione ridona l'udito e consente di imparare a parlare senza ulteriori handicap.

Leggiamo su :"ilquotidianoitaliano.it "

"Purtroppo questo fenomeno colpisce sempre più anche i neonati. Ogni anno in Italia nascono circa 1500 bambini sordi. Ma ora tutto questo potrebbe diventare un ricordo.“Grazie agli impianti cocleari, che danno l’udito ai bambini nati sordi, consentendo loro di imparare a parlare in tempi brevissimi, tra 70 anni il linguaggio dei segni potrà essere solo un ricordo. Questi interventi – fanno sapere dall’ospedale – qui sono ormai prassi comune”.
In sostanza si è cercato di costruire un ponte tra due epoche: quella di un mondo senza suoni né parole e quella attuale, dove il bambino, grazie al recupero dell’udito, può imparare a parlare e ad esprimersi.
Comunque  per raggiungere questo obiettivo finale, bisogno innanzitutto istaurare un approccio multidisciplinare. All’ospedale pediatrico è infatti attivo un team di esperti  in grado di compiere diagnosi neonatali precoci e di adottare entro il primo anno di vita del bambino sordo tutte le tecniche efficaci ad una comunicazione uditivo-verbale e di seguirlo in tutto il percorso riabilitativo"

 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

 

http://www.ilquotidianoitaliano.it/salute/2011/01/news/roma-%E2%80%98la-fine-del-silenzio%E2%80%99-l%E2%80%99intervento-che-dona-l%E2%80%99udito-47714.html

4/1/2011

4/1/2011

Articoli che potrebbero interessarti

Poliomielite
epicentro.iss.it - La battaglia contro la polio segna continue vittorie ma sono necessari ulteriori sforzi.
Nel nostro paese oltre 91 mila minorenni sono assistiti perché hanno subito maltrattamenti
lasicilia.it - Per contrastare questo preoccupante fenomeno, il pediatria di famiglia può e deve svolgere un ruolo fondamentale, di sentinella.
Caldo torrido avanti per tutto luglio, chiamate il vostro medico
ilmessaggero.it - Per i malori legati al caldo "chiamate il vostro medico di famiglia e non andate prima al pronto soccorso".
Sempre più farmaci sotto lingua per bimbi
lasicilia.it - Tutta la farmacopea infantile si sta muovendo in tal senso, ne troviamo di vario genere per varie patologie.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.