benvenuti in Influenza A: morta in Inghilterra l'animal trainer di Harry Potter

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Influenza A: morta in Inghilterra l'animal trainer di Harry Potter

haisentito.it - Cresce l'allarme per l'influenza A: in Inghilterra è morta a soli 26 anni Caroline Lois Benoist, l'animal trainer dei film di Harry Potter.

Leggiamo su :"haisentito.it "

"In Gran Bretagna già 39 persone sono morte a causa dell‘influenza A, l’ultimo caso è stato proprio quello di Caroline Lois Benoist, l’animal trainer di tutti i film della serie di Harry Potter. Il fidanzato di Caroline Lois Benoist, Guillaume Grange ha dichiarato: “Era una ragazza in forma, sana e non aveva problemi di salute”. Ovviamente c’è grande paura sul set di Harry Potter e i doni della morte – parte II, in quanto Caroline Benoist aveva lavorato ad alcune riprese finali del film pochi giorni prima di ammalarsi e morire. Tanto che la produzione sta pensando di vaccinare tutti coloro che collaborano al film."

 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.haisentito.it/articolo/influenza-a-morta-in-inghilterra-l-animal-trainer-di-harry-potter/36773/

4/1/2011

4/1/2011

Articoli che potrebbero interessarti

La celiachia aumentata di 5 volte tra i bambini di tutto il mondo
corriere.it - A lanciare l’allarme un recente studio italiano che ha disegnato una nuova mappa mondiale della patologia.
Rete Ulisse in aiuto di bambini prodigio
essenzialeonline.it - Il progetto è finalizzato ad incentivare le ricerche sul tema della plusdotazione e a sostenere le famiglie dei piccoli geni.
Niente IRAP per i medici di base che dispongono dello studio
eutekne.info - Secondo la Cassazione, si tratta della dotazione indispensabile per l'esercizio dell'attività professionale
Diabete, oggi la Giornata Mondiale: in aumento il numero di bambini malati
lastampa.it - L'analisi del dottor Scaramuzza della clinica pediatrica presso l'ospedale Sacco. "L'Italia è passata da 6-10 a 15-20 nuovi casi all'anno."

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.