benvenuti in Addio alle buste per la spesa

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Addio alle buste per la spesa

ilmediano.it - Da gennaio 2011 il nostro paese comincerà a muovere i primi passi per liberarsi da una delle fonti d'inquinamento più gravi.

Leggiamo su "ilmediano.it":

"Ormai ci siamo: tra pochi giorni gli shoppers dovranno essere o di carta o riutilizzabili e certificati biodegradabili, come ad esempio di mater.bi, che utilizza componenti vegetali come l'amido di mais invece dei derivati del petrolio, o altri materiali plastici ricavati dalla cellulosa, carta o tela o altre fibre naturali. Le buste ancora in circolazione saranno riciclate per altre produzioni e i cittadini dovranno smaltire quelle in loro possesso nella specifica raccolta per la plastica."


Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.ilmediano.it/aspx/visArticolo.aspx?id=11828

14/12/2010

14/12/2010

Articoli che potrebbero interessarti

I medici rompono gli indugi. Sciopero nazionale unitario di 24 ore di tutte le categorie il 16 dicembre
quotidianosanita.it - I sindacati denunciano “il grave e perdurante disagio causato ai cittadini".
Morbillo, Parotite e Rosolia. Nessuna Regione raggiunge l'obiettivo del 95% di copertura vaccinale
quotidianosanita.it - Pubblicati i dati del ministero della Salute per il periodo 2013/2014. Mancati gli obiettivi del Piano nazionale.
Pasti saltati e cibi banditi, già a 8 anni disturbi alimentari in agguato
adnkronos.com -La VI giornata nazionale del fiocchetto lilla è l'occasione per i medici del Bambino Gesù di sottolineare l’importanza dei primi segnali.
Malati di passeggino, fra 4 e 6 anni lo usa ancora un bimbo su 10
adnkronos.it - "Fra i 4 e i 6 anni in Italia sono 100 mila, uno su 10. La maggior parte ha 4-5 anni, ma alcuni arrivano a 6".

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.