benvenuti in Al bando i biberon in plastica

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Al bando i biberon in plastica

greenbiz.it - Dal prossimo marzo sarà vietata alle aziende la produzione di biberon in Bisfenolo A (BPA), la cui commercializzazione e importazione sarà bandita dal primo giugno 2011.

Leggiamo su "greenbiz.it ":

"Si tratta di una sostanza chimica impiegata nella produzione di materie plastiche, tra cui anche quelle che comunemente si utilizzano per i biberon o per le bibite con il sistema del vuoto a rendere, o le stoviglie di plastica. Il problema legato al suo utilizzo nasce perché piccole quantità possono migrare negli alimenti e, secondo i vari studi che si sono succeduti nei decenni, il BPA sarebbe nocivo all’organismo, in particolare ai bambini, il cui sviluppo cerebrale potrebbe subire danni proprio a causa dell’ingestione attraverso oggetti quali i biberon. Non solo. Il BPA, secondo altri studi, potrebbe causare patologie gravi anche negli adulti, quali la sterilità nei maschi, obesità, endometriosi."

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.greenbiz.it/quadro-normativo/legislazione/1181-salute-lue-vieta-lutilizzo-di-bisfenolo-a-al-bando-i-biberon-in-plastica

30/11/2010

30/11/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Acta Biomedica, evidenti i benefici dell'ipnosi in età pediatrica
agenparl.it - La ricerca ha dimostrato che l'ipnosi può modulare i processi fisiologici considerati per lungo tempo inaccessibili al controllo volontario.
Meno "punti nascita" ma più sicuri per mamme e bebé
corriere.it - Reparti migliori e vere "eccellenze" per assistere i parti rischiosi.
Dipinti in terapia intensiva per guarire prima
ansa.it - Colori e forme Alinari, sperimentazione a Firenze. Opere d'arte in terapia intensiva: non come oggetti d'arredo ma come strumenti per la guarigione.
Farmaci: Farmindustria, Aifa riveda richiesta ripiano pay-back 17 mln
salute.asca.it - E' quanto riferisce in una nota Farmindustria, sottolineando come si tratti di un ripiano che pesa per 17 milioni di euro sulle imprese.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.