benvenuti in Salmonella e galline da uova in Europa: una prevalenza più alta del previsto

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Salmonella e galline da uova in Europa: una prevalenza più alta del previsto

sicurezzadeglialimenti.it - L'EFSA ha pubblicato il rapporto finale sulla prevalenza di Salmonella nelle galline ovaiole: conclusione le uova da tavola continuano ad essere un veicolo di Salmonellosi.

Leggiamo su "sicurezzadeglialimenti.it ":

"La salmonellosi veicolata dalle uova è un problema irrisolto, e i risultati ottenuti da alcune nazioni europee, come per esempio i paesi scandinavi o il Regno Unito, indicano che anche paesi come l'Italia o la Germania possono fare progressi importanti. Il problema di Salmonella va sicuramente controllato in paesi come Portogallo, Spagna o Polonia; è noto che le uova spagnole hanno causato focolai epidemici nel paese e all'estero. I produttori di uova dovrebbero tenere conto di questi risultati. Per i consumatori, le uova da galline non in gabbia potrebbero essere consigliate, anche se la cottura completa delle uova resta necessaria."

 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.sicurezzadeglialimenti.it/notizia70059.htm

9/11/2010

9/11/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Il pediatra racconta la spiaggia ideale
lastampa.it - I consigli di Giuseppe Di Mauro, presidente della Sipps, Società italiana di pediatria preventiva e sociale, per scegliere il mare adatto.
Natale: mille pediatri diventano Santa Claus per i bimbi che soffrono
quotidiano.net - Invece del camice bianco un costume da Babbo Natale, per portare doni e sorrisi ai bambini malati, poveri o senza famiglia.
Nasce LUTEINDK gocce in monosomministrazione giornaliera
Una novità nella profilassi con vitamina K. La vitamina K è indispensabile per la sintesi e la attività di alcuni fattori della coagulazione.
Sos cuore nei bimbi obesi
adnkronos.com - L'obesità dei piccoli moltiplica per sei il pericolo di pressione alta. Aumenta la necessità di vigilare e intervenire sulla 'generazione XL'.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.