benvenuti in Benzo(a)pirene, appello congiunto dei pediatri italiani

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Benzo(a)pirene, appello congiunto dei pediatri italiani

salutedomani.com - L'ACP, insieme alla SIP e alla FIMP, firma un Appello al Governo italiano perché venga rivisto - con la massima urgenza - il provvedimento sulla qualità dell'aria.

Leggiamo su "salutedomani.com":

 

“Tale Decreto Legislativo di fatto mantiene ancora per 2 anni i cittadini italiani al rischio di esposizione a livelli elevati di questo pericolosissimo inquinante, svincolando le aziende inquinanti dall’obbligo di abbattere le emissioni in eccesso. In particolare, mantiene in questa inaccettabile situazione di rischio i cittadini e i bambini di Taranto, città in cui l’acciaieria più grande d’Europa, l’ILVA, immetterebbe, secondo i calcoli dell’ARPA Puglia, il 98% del benzo(a)pirene presente nel quartiere più vicino.” 


Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.salutedomani.com/il_weblog_di_antonio/2010/11/-benzoapirene-appello-congiunto-dei-pediatri-italiani.html

 

9/11/2010

9/11/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Pediatria, accordo tra Lombardia e Liguria
regione.liguria.it . A Palazzo Lombardia a Milano è stato firmato l'accordo di collaborazione sulla sanità pediatrica tra l'ospedale Gaslini e l'ospedale Buzzi.
Manovra, pediatri: la Fimp prepara azioni a tutela della previdenza
sanitaincifre.it - Attraverso una circolare interna, firmata dal suo presidente Giuseppe Mele, la FIMP si è associata ad altre categorie sindacali.
La celiachia aumentata di 5 volte tra i bambini di tutto il mondo
corriere.it - A lanciare l’allarme un recente studio italiano che ha disegnato una nuova mappa mondiale della patologia.
In Europa un bambino su tre tra i 6 e i 9 anni è obeso o in sovrappeso
corriere.it - Secondo i ricercatori inoltre tra il 20% e il 30% delle malattie infiammatorie intestinali iniziano già dall'infanzia.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.