benvenuti in Il tumore che si scopre con un flash

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Il tumore che si scopre con un flash

corriere.it - Da una foto e un riflesso bianco nell'occhio si può arrivare a una diagnosi di retinoblastoma, rara neoplasia che in Italia colpisce circa 50 bimbi l'anno.

Leggiamo su "corriere.it":

"«Scompare il normale riflesso rosso negli occhi che si vede in molti ritratti fotografici e appare invece un occhio con un riflesso arancione o bianco nella pupilla. Questo effetto, chiamato leucocoria, è dovuto alla colorazione chiara della massa tumorale che riflette la luce che entra nell’occhio. E senza speciali apparecchiature non lo si può notare guardando direttamente il piccolo negli occhi». Ma è una patologia talmente rara (parliamo di un caso ogni 20mila bambini, 40-60 l’anno in Italia) che ancora troppo spesso giunge alla diagnosi in fase già avanzata."

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.corriere.it/salute/sportello_cancro/10_ottobre_15/retinoblastoma-tumore-occhio-bambini-barus_4852b40a-d865-11df-ad4e-00144f02aabc.shtml

19/10/2010

19/10/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Vaccini, pediatri e medici di famiglia: "Aiuteremo a compilare l’autocertificazione"
meteoweb.it - Lo hanno affermato in una nota congiunta Scotti e Biasci, rappresentanti nazionali Fimmg e Fimp sulla circolare presentata dal ministro.
Bambini e farmaci. Il 70% delle prescrizioni dei pediatri è 'off label'
quotidianosanita.it - Per la Sifo “serve un rete nazionale che unisca le esperienze di tutti i centri pediatrici italiani.
Influenza: torna la fiducia sui vaccini, in fila dal medico
ansa.it - "E' presto per dare dei dati, ma l'aumento delle vaccinazioni c'è e si respira un clima di maggiore fiducia. Questo è merito di un lavoro di squadra".
Morbillo: nel 2017 in Europa +304 per cento. In Italia va peggio: +481 per cento
quotidianosanita.it - L'Ufficio regionale per l'Europa dell'Oms ha pubblicato nuovi dati per il 2017.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.