benvenuti in Nobel al papà della fecondazione in vitro.
Il Vaticano attacca:

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Nobel al papà della fecondazione in vitro. Il Vaticano attacca: "Scelta fuori luogo"

corriere.it - Dal 1978 la tecnica ha portato alla nascita di quattro milioni di persone.

Leggiamo su "corriere.it ":

" È Robert Edwards, "padre" della fecondazione in provetta, il vincitore del premio Nobel per la medicina. «I BAMBINI SONO SPECIALI» - Robert Edwards è nonno di undici nipoti e ha sempre ripetuto che «la cosa più importante nella vita è avere un figlio: nulla è più speciale di un bambino». Dunque la motivazione che ha motivato le sue ricerche è stata quella di «aiutare le copie sterili a concepire».
Una scelta, quella del Karolinska Institutet di Stoccolma, duramente attaccata dalla Santa Sede. «Ritengo che la scelta di Edwards sia completamente fuori luogo, i motivi di perplessità non sono pochi» ha commentato il presidente della Pontificia Accademia per la Vita, monsignor Ignacio Carrasco de Paula, che accusa il biologo di essere causa del «mercato degli ovociti», degli embrioni abbandonati che «finiranno per morire» e dello «stato confusionale della procreazione assistita, con figli nati da nonne o mamme in affitto»."

 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.corriere.it/salute/10_ottobre_04/premio-nobel-medicina-edwards-fecondazione-vitro_dc8564f2-cf9a-11df-8a5d-00144f02aabe.shtml?fr=box_primopiano

5/10/2010

5/10/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Un programma web "insegna" come e quando lavarsi le mani per ridurre la diffusione dei virus dell'influenza
quotidianosanita.it - Si chiama PRIMIT ed è un programma Internet interattivo che fornisce una guida per proteggere se stessi dalla diffusione di virus.
Pazienti cronici, flop tra medici di base e pediatri
corrieredicomo.it - L’adesione al progetto destinato a rivoluzionare l’assistenza ai malati cronici si ferma al di sotto della soglia del 50%.
La Lombardia nega il pediatra ai minori irregolari
ilreferendum.it - "Orrore". Non usa giri di parole il Presidente dell'Associazione medici cattolici italiani, Giovanni Meola, per descrivere la bocciatura.
Meningite B: il vaccino si può fare dal pediatra anche se non si è pazienti, 66 i medici che hanno aderito
gonews.it - I medici che hanno aderito all’accordo in tutto sono 66, su un totale di 107 pediatri di famiglia.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.