benvenuti in Dislessia: AID, soddisfazione. Ora ragazzi e famiglie saranno tutelati

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Dislessia: AID, soddisfazione. Ora ragazzi e famiglie saranno tutelati

asca.it - Dopo un lungo percorso legislativo e' stata approvata dal Senato la legge che riconosce e definisce alcuni disturbi specifici di apprendimento (DSA) in ambito scolastico.

Leggiamo su "asca.it":

"La legge, per cui sara' previsto un finanziamento di 2 milioni di euro complessivi per gli anni 2010-2011, sancisce il diritto a usufruire dei provvedimenti compensativi e dispensativi lungo tutto il percorso scolastico compresa l'Universita' e assicura la preparazione degli insegnanti e dei dirigenti scolastici. Per le famiglie sara' inoltre garantita la possibilita' di usufruire di orari di lavoro flessibili. Inoltre, qualora non sia disponibile effettuare diagnosi presso le strutture del Ssn, la legge da' la possibilita' di effettuarle presso strutture accreditate."

 

 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.asca.it/news-DISLESSIA__AID__SODDISFAZIONE__ORA_RAGAZZI_E_FAMIGLIE_SARANNO_TUTELATI-952912-ORA-.html

 

 

5/10/2010

5/10/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Fasciare il bebè mette a rischio lo sviluppo delle anche
tiscali.it - Il monito arriva da uno studio pubblicato sugli "Archives of Disease in Childhood", a firma dei chirurghi ortopedici inglesi.
Le malattie infettive influenzano lo sviluppo dell'intelligenza
affaritaliani.libero.it - Secondo la ricerca della University of New Mexico l'esposizione alle malattie infettive avrebbe effetto sulle capacità cerebrali.
Enpam. Per i medici in arrivo gli aumenti delle aliquote
ilsole24ore.com - La riforma previdenziale a maggiore impatto sui medici iscritti entrerà in vigore con gradualità a partire dal 2013.
Aifm, Sip e Sirm lanciano progetto di sensibilizzazione su corretto utilizzo procedure radiologiche
quotidianosanita.it - Gli esami radiologici eseguiti annualmente nel nostro Paese sono quasi 40 milioni, di cui circa un decimo riguardano gli esami pediatrici.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.