benvenuti in L'amore sviluppa l'intelligenza

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

L'amore sviluppa l'intelligenza

corriere.it - Dimostrato nel cervello delle scimmie. È provato nell'uomo. Ma è anche la prova che le relazioni terapeutiche modificano la biochimica cerebrale.

Leggiamo su "corriere.it ":

"Più un bimbo è amato ed è circondato d’affetto, più il suo cervello si espande. Si fortifica. Diventa intelligente. È provato, scientificamente. Tutto succede nei primi anni di vita di un bimbo. Con l’adolescenza i giochi si chiudono. L’interazione gene-ambiente avviene infatti durante lo sviluppo. Questione di biochimica cerebrale. Stephen Suomi, primario del laboratorio di Etologia Comparativa del National Institute of Bethesda (nel Maryland), lo ha dimostrato con uno studio sulle scimmie."
 
  

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/10_ottobre_03/arachi-cervello-affetto_e7c4ca72-cf01-11df-92c2-00144f02aabe.shtml

4/10/2010

4/10/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Influenza: quasi 2 mln italiani contagiati, raggiunto picco
ansa.it - L'incidenza si conferma inferiore agli anni passati. Ma probabilmente è stato raggiunto il picco stagionale".
Gli antibiotici possono essere causa di danni permanenti
3.lastampa.it - L'utilizzo indiscriminato e continuo di antibiotici può indurre modifiche permanenti al sistema di difesa dell'organismo.
La tavola conviviale vince, così bimbi imparano regole del cibo
tiscali.it - La via più efficace per far sì che i bimbi imparino le regole di una corretta alimentazione è sedersi a tavola insieme e in allegria.
Il pediatra Roberto Bernardini eletto membro dell’Allergy, Asthma & Sports Interest Group dell’EAACI
gonews.it - È l’unico professionista italiano a rappresentare il settore pediatrico come “board member” all’interno di un gruppo di lavoro europeo.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.