benvenuti in Napoli, farmacie, nessuna tregua oggi inizia lo sciopero

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Napoli, farmacie, nessuna tregua oggi inizia lo sciopero

napoli.repubblica.it - Da oggi medicinali a pagamento nelle farmacie di Napoli e provincia: farmacisti protestano contro il mancato pagamento di crediti per circa 300 mil vantati presso le Asl 1, 2 e

Leggiamo su "napoli.repubblica.it ": 

"I tecnici del subcommissario Zuccarelli sono al lavoro per trovare soluzioni, ma per il momento il presidente dei farmacisti, Michele Di Iorio, non vuole sentir parlare di tregua.
"Vogliamo soluzioni definitive. Occorrono programmazione e certezze. Non parliamo di armistizi. Ma solo di pace, se ce ne saranno le condizioni", dice Michele Di Iorio.
Da oggi e per trentacinque giorni, dunque, medicinali a pagamento per i cittadini, che potranno eventualmente chiedere il rimborso direttamente alle Asl con un modulo che sarà distribuito in farmacia o potrà essere scaricato da internet."

 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://napoli.repubblica.it/cronaca/2010/09/06/news/i_farmacisti_bocciano_la_tregua-6792625/

7/9/2010

7/9/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Sanità. Medici di famiglia, IRAP è tassazione iniqua. Arrivano rimborsi.
asca.it - "Come Commissione Fisco FIMMG abbiamo puntato la nostra attenzione sul rimborso IRAP e sulla revisione degli studi di settore".
Groupon batte Fnomceo: l'Ordine sanzionato per 831 mila euro
dottnet.it - Più di 800 mila euro di multa: è quanto dovrà pagare la Fnomceo al termine dell'istruttoria avviata dall'antitrust dopo una denuncia di Groupon.
Malati di passeggino, fra 4 e 6 anni lo usa ancora un bimbo su 10
adnkronos.it - "Fra i 4 e i 6 anni in Italia sono 100 mila, uno su 10. La maggior parte ha 4-5 anni, ma alcuni arrivano a 6".
Allattamento. Pochi farmaci sono incompatibili. Lo spiega l'Aifa
quotidianosanita.it - Solo un gruppo ristretto di medicinali è realmente controindicato. Lo afferma l'Aifa sulla base della letteratura scientifica.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.