benvenuti in La dieta (sana) dei bambini: chi ben comincia è a metà dell'opera

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

La dieta (sana) dei bambini: chi ben comincia è a metà dell'opera

corriere.it - È dimostrata l'importanza di insegnare alle neomamme i principi della sana alimentazione fin dai primi giorni di vita dei figli: i buoni risultati durano per tutta l'infanzia.

Leggiamo su "corriere.it ":

" Lo studio, presentato a Pittsburgh al congresso annuale della statunitense Society for the Study of Ingestive Behavior, dimostra che l'educazione della mamma conta parecchio nelle scelte alimentari future dei bambini e che non è impossibile fargli mangiare l'insalata o le carote.
I pediatri hanno ribadito le regole fondamentali dell'alimentazione nella prima infanzia: no ai cibi solidi prima dei sei mesi, attenzione a non esagerare con le proteine, sì alla frutta e verdura nelle pappe e come spuntino dopo i sei mesi, no ai succhi di frutta, da evitare il biberon dopo i due anni, perché favorisce il consumo di calorie di troppo."

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.corriere.it/salute/nutrizione/10_luglio_23/migliorare-dieta-bambini-meli_63590190-963f-11df-852a-00144f02aabe.shtml

2/8/2010

2/8/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Bimba morì per diagnosi sbagliata. Pediatra in ferie dovrà risarcire i danni.
corrierefiorentino.corriere.it - Tre milioni di euro per la morte di una bambina di 10 anni, sua paziente, causata da un errore di diagnosi della sua sostituta.
Arriva "l'E.colimetro", dal pediatra 10 sintomi da tenere d'occhio
adnkronos.com - In tempo di allarme da batterio killer, i mal di pancia dei piccoli rischiano di scatenare l'ansia delle madri.
L'allarme degli esperti: "Più del 40% dei pediatri non informa i genitori dei rischi". Ogni anno 4 milioni di esami pediatrici
quotidianosanita.it - Un’indagine frutto della collaborazione di fisici medici, pediatri e radiologi sulle radiazioni in pediatria.
Pediatri di famiglia gli unici a essere davvero penalizzati
quotidianosanita:it - Non si accetterà un contratto che comporti uno stravolgimento totale della nostra professione.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.