benvenuti in Malattie rare: nuova cura per grave encefalopatia bambini

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Malattie rare: nuova cura per grave encefalopatia bambini

unita.it - Ricercatori della Fondazione Mariani hanno sperimentato con successo un trattamento contro questa malattia, basato su un 'cocktail' di farmaci.

Leggiamo su "unita.it":

''Il nostro lavoro - spiega Massimo Zeviani, direttore della Neurogenetica molecolare del Besta e responsabile del Centro per lo studio delle malattie mitocondriali alla Fondazione Mariani, dove sono in carico circa 70 bimbi con questa rara malattia - dimostra l'efficacia di una terapia farmacologica relativamente semplice e poco costosa, in grado di attenuare gli effetti devastanti dell'accumulo di acido. La nostra ricerca continuera' ora sul versante della terapia genica e della terapia cellulare su animali modello, e sull'uomo mediante l'organizzazione di una sperimentazione farmacologica piu' ampia''. (ANSA).

 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

 

http://www.unita.it/notizie_flash/125685/malattie_rare_nuova_cura_per_grave_encefalopatia_bambini

 

27/7/2010

27/7/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Medici di famiglia e pediatri: “Bene tavolo proposto da Regione, ma occorre sospendere subito decreto appropriatezza"
quotidianosanita.it - "La limitazione delle 203 prestazioni ,nei nostri ambulatori, ci preoccupa alquanto e altrettanto preoccupa le famiglie dei bambini".
Scoperti marcatori neurocognitivi di malattie mentali in bambini
salute.agi.it -Marcatori cerebrali "predicono" schizofrenia
Pediatria, i bambini nelle corsie degli ospedali italiani sono troppi
ilsole24ore.com - Troppi bambini e adolescenti nei letti degli ospedali. La denuncia arriva dal Ministero della Salute.
Influenza: il Piceno tra i più colpiti con 29 casi ogni mille abitanti
ilrestodelcarlino.it - Ha raggiunto il picco e sta colpendo soprattutto i bambini, Claudio Angelini del dipartimento di prevenzione analizza la situazione.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.