benvenuti in Certificati di malattia on line.  Riforma ferma: la rete non va

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

Certificati di malattia on line. Riforma ferma: la rete non va

ecodibergamo.it - In Lombardia, la cosiddetta fase sperimentale che doveva chiudersi il 19 luglio continuerà almeno fino alla fine dell'anno.

Leggiamo su ecodibergamo.it:

La Regione Lombardia da tempo aveva preparato i suoi medici e le sue strutture anche con incentivazioni, a informatizzare le pratiche: in provincia di Bergamo almeno il 95% dei medici di base si è informatizzato, è collegato alla Carta regionale dei servizi e al sistema Siss.

Ma non è così nel resto d'Italia. Solo la Lombardia ha una piattaforma informatica funzionante per l'assistenza sanitaria integrata, lo stesso sta facendo l'Emilia Romagna. Altrove si è all'improvvisazione: dall'avvio del collaudo a oggi su 75 mila certificati di malattia inviati on line su tutto il territorio nazionale, 68 mila erano stati emessi in Lombardia. Dal punto di vista della rete, il sistema con piattaforma informatica unica per tutta Italia ha bisogno di aggiustamenti: il collegamento non è più come accade ora, a livello locale, per esempio solo per la Lombardia, ma diretto con una piattaforma del Ministero delle Finanze-Inps.


 

Riferimento

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/145459_certificati_di_malattia_on_line_riforma_ferma_la_rete_non_va/

 

 

26/7/2010

26/7/2010

Articoli che potrebbero interessarti

L’appello dei pediatri per la tutela del diritto alla vita per i bambini profughi da guerra, calamità, carestia
quotidianosanita.it - Appello dei pediatri Fimp a firma del presidente Giampietro Chiamenti per il diritto alla vita per i bambini profughi da guerra.
Usa, dopo leggi pro-marijuana aumento ingestioni involontarie
sassarinotizie.com - Aumento degli episodi di ingestione di marijuana da parte di bambini a seguito della modifica delle leggi sul possesso di droga.
Sul web campagna anti-vaccino, i pediatri umbri in rivolta: "Ecco perchè è sicuro"
perugiatoday.it - A San Sisto, durante la Sagra delle sagre, una campagna informativa per sfatare timori e opinioni infondate che circolano nel web.
Terapie intensive pediatriche, troppi bimbi in strutture adulti
asca.it - Un grosso numero di bambini sottoposti a ventilazione meccanica è ricoverato in strutture dell'adulto.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.