benvenuti in A Pisa il bimbo prodigio. Legge il giornale a 3 anni

Pediatria.it

Condividi

Se l'articolo che stai leggendo ti piace, condividilo anche con altri.

e mail via mail
condividi via facebook

A Pisa il bimbo prodigio. Legge il giornale a 3 anni

affaritaliani.it - Il bimbo prodigio di Pisa ha appena 3 anni e sa leggere il giornale, sfogliare Televideo col telecomando.

"A 13 mesi - prosegue il genitore - Ettore sapeva riconoscere molti modelli di auto. Poi verso i 2 anni abbiamo cominciato a vederlo leggere il giornale o le guide tv. Le sue doti non sono passate inosservate neanche ai dottori.

"Di solito è un processo che matura in epoca molto più avanzata, in età scolare - ha dichiarato Amerigo Celandroni, primario della clinica di pediatria e neonatologia dell'ospedale di Pontedera - È un processo comunque graduale. Nel caso di Ettore, invece, nessuno gli ha insegnato qualcosa, eppure legge fluidamente».

Riferimento:

Leggi l'articolo originale alla pagina:

http://www.affaritaliani.it/cronache/a_pisa_bimbo_prodigio_legge_giornale_a_3_anni160710.html

16/7/2010

16/7/2010

Articoli che potrebbero interessarti

Influenza: Rezza (Iss), attesa verso dicembre, si annuncia tranquilla
libero-news.it - A tracciare un quadro di quello che succederà a breve nel Belpaese è Giovanni Rezza, direttore del Dipartimento di malattie infettive dell'Iss.
Consiglio Lombardia, no pediatra di base per i bimbi irregolari
liberoquotidiano.it - Bocciata la richiesta con la quale si chiedeva il riconoscimento "dell'assistenza sanitaria di base anche per i minori non regolari."
Farmaci: Allergologi Siaip, cautela nell'uso di generici in pediatria
asca.it - "Cautela e prudenza nell'uso dei farmaci generici in pediatria." Così ammonisce Roberto Bernardini, Presidente della SIAIP.
Certificati medici sportivi. I pediatri a Lorenzin: “Eliminare obbligo per bambini sotto i 6 anni”
quotidianosanita.it - I pediatri di Fimp, Sip e Acp scrivono al Ministro della Salute in tema di certificati medici anche alla luce dell’ultima circolare.

FocusPediatria aggrega, organizza e rende maggiormente fruibili contenuti provenienti da fonti Blog e Siti web (o Blog o Siti). FocusPediatria, come consuetudine nei motori di ricerca web, nel pieno rispetto del copyright dei contenuti stessi, mostra i contenuti ai propri visitatori solo in forma di titolo e abstract, rimandando i propri visitatori, tramite appositi link, direttamente alla fonte di provenienza del contenuto stesso per la visione integrale dello stesso.
L'inclusione dei tali contenuti in FocusPediatria non comporta l'approvazione o l'avallo nè implica alcuna forma di garanzia da parte di ICP, la quale non effettua alcun tipo di controllo. I contenuti non vengono in alcun modo modificati dal team di FocusPediatria. ICP pertanto non assume alcuna responsabilità, a titolo esemplificativo e non esaustivo, della legalità, veridicità e/o correttezza di tali Contenuti o notizie, o foto o video, nè delle eventuali opinioni, informazioni, pubblicità, di servizi o prodotti a pagamento o meno, ivi presenti o offerti, nè del rispetto dei diritti di proprietà industriale e/o intellettuale o delle norme in materia di protezione dei dati personali, nè risponde della loro eventuale contrarietà all'ordine pubblico, buon costume e/o comunque alla morale.